Un Omo solo al comando

Cellò… cellò… memànca…

Due su tre, rispettivamente oro e argento, in tenuta KingPong stagione 2016. Finalissima dei Campionati d’Africa vinta ieri da Omotayo su Aruna Quadri, per la soddisfazione del nostro Luciano Esposito che Omo l’ha cresciuto, sostenuto e lanciato qui in Italia.
Un positivo contro il 19 del mondo che probabilmente lo proietterà nella Top100.

L’egiziano Ahmed Saleh e i connazionali Segun Toriola e Aruna Quadri le illustri vittime del giovane Omotayo, che si è preso il titolo degli African Games con un 4-2 al cardiopalma (13-11, 11-9, 16-14, 8-11, 13-15, 12-10).

“I am very happy winning the African Games. I am so proud of myself becuase this is a big one for my career and it was a good journey for me from the start of this competition having won against some of the best players in the continent”, queste le sue prime parole.

Condividi: