Troilo nella Top Ten dei Prima Categoria dal 1970


Dal 1970 al 2013
sono stati solo 80
i Prima Categoria in Italia.

Proponiamo un’interessante
indagine storico-statistica
elaborata da Valerio Marzulli.




Valerio ha esaminato i giocatori che sono stati prima categoria nelle stagioni dal 1970/71 al 2012/13.
I dati raccolti sono verificati, ripresi dal sito Fitet fino al 1998, dalle riviste federali e da altre fonti.
La ricerca si è fermata al 1970 per la difficoltà di reperire informazioni per le stagioni più lontane nel tempo.
Nel corso degli anni il numero di prime categorie non è stato sempre lo stesso: erano 19 nel 1970; 14 nel 1980; 17 nel 1990; 10 nel 2000 e 12 nel 2010.

Sommando i posti di prima categoria negli anni presi in considerazione, abbiamo un totale di 554 posizioni.

Vediamo la top ten.
01) Massimo Costantini è stato prima categoria 29 anni di cui 28 consecutivi, dal 1973 al 2000 e di nuovo prima categoria nel 2002.
02) Giovanni Bisi è stato prima categoria per 21 anni, 19 consecutivi dal 1975.
03) Stefano Bosi 20 consecutivi, a partire dal 1970.
04) Massimiliano Mondello 18 consecutivi, dal 1991.
05) Valentino Piacentini, Lorenzo Nannoni e il romano Roberto Giontella 16 anni, di cui 15 consecutivi dal 1971 e di nuovo nel 1990, dopo 4 anni nei quali era sceso seconda. Questo è anche l’intervallo più lungo dopo il quale un giocatore ha riconquistato la prima categoria.
08) Renato Appolloni 15.
09) Rosario Troilo 14, dal 1977 al 1991, con l’intervallo del 1984 in cui era stato seconda.
10) Umberto Giardina, Ricci, Alessio Silveri, Pelizzola, Stefano Tomasi, 13.

Complessivamente sono stati solo 80 i giocatori prima categoria
nel periodo 1970/2012.
Eccoli divisi per regione.
01) Lombardia 16
02) Toscana 12
03) Marche 8 (la scuola di Senigallia)
04) Emilia Romagna 9
05) Piemonte e Lazio 6
07) Sardegna 4
08) Campania, Friuli Venezia Giulia, Sicilia 3
11) Liguria e Calabria 2 (un solo cognome: Mondello)
13) Molise, Veneto, Abruzzo, Trentino Alto Adige 1

Abbiamo anche un giocatore nato in Belgio: De Prophetis, prima categoria per 3 stagioni, a partire dal 1990.
4 regioni non hanno avuto prime categorie:
Valle D’Aosta, Umbria, Puglia, Basilicata.

Il Lazio registra 4 prime categorie nel decennio 70/79,
2 nel periodo 80/89, 4 nel decennio 90/99, nessuna nel periodo 2000/2010 e dal 2011/2013.

Roberto Giontella è diventato prima categoria a 15 anni, nel 1971;
Ruffolo nel 1979 fino al 1990;
Federico Marzocchi per 5 anni dal 1993, a 18 anni ed è anche l’ultimo giocatore prima categoria espresso dal Lazio, nel 1997,
16 anni fa.
Antonio Morgante dal 1990 per 4 anni
Barsacchi dal 1970 per 4 stagioni.
Jorio 1 stagione nel 1970.

Questa la classifica considerando il numero di anni in cui ci sono stati giocatori prima categoria:
01) Marche 106 (44 tra Costantini e Appolloni)
02) Toscana 89 (36 tra Bosi e Nannoni)
03) Lombardia 76 (Piacentini 16)
04) Emilia Romagna 58 (33 tra Giovanni e Guido Bisi)
05) Lazio 40 (giontella 16, Ruffolo 10)
06) Piemonte 28 (Pero 12)
07) Campania 28 (14 Troilo, 10 Di Napoli)
08) Friuli 24 (Peterlini 12)
09) Sardegna 24 (Chen Yu Wei 11, De Giorgi 10)
10) Calabria 20 (Max Mondello 18)
11) Sicilia 19 (Umberto Giardina 13)
12) Trentino Alto Adige 12 (Stefano Tomasi 12)
13) Liguria 10 (Bobocica 9)
14) Abruzzo 9 (Prosperini 9)
15) Molise 4 (Manna 4)
16) Veneto 4 (Leonardi 4)

Tra i giocatori in attività
Lucesoli e Tomasi sono prima categoria da 12 anni;
Crotti da 11 stagioni;
Spinicchia e Niagol Stoyanov da 8;
Bobocica da 4;
Piacentini e Rech da 3,
Paolo Bisi da 2;
Di Fiore, Mutti e Sinigaglia da 1.

La schermata del database.
Clic per ingrandire.

Per chi avesse interesse e dimestichezza con Excel, questo è il file
che Valerio mette a disposizione —> Scarica il file Excel

Condividi su Facebook
 

Tweet

Condividi: