Troilo e Krymski in evidenza a Terni

Resoconto sintetico
sul NERO
di Terni.

 NERO 301/600  – 45 iscritti
Armando Costanzi non passa il girone. Per lui una vittoria 3-2 con Ringressi (primo nel girone) e due sconfitte al quinto con Salvati e Ciambriello. Rammarico in entrambi i casi perché si era trovato avanti nei set 2-1 e 2-0.

 NERO 101/300  – 56 iscritti
Alessandro Pizzi non supera il girone.
Per lui due sconfitte. Netta quella con Manoni e combattuta con Borin, con il quale si era trovato sotto 2-0, prima di raggiungere la parità e uscire 11-9 al quinto set.
Assente il quarto giocatore del girone, Stefano Banco.

Bruno Esposito non passa il girone per differenza set.
Per lui una vittoria con Colucci. Le sconfitte nette con Teatino e Bacchelli sono decisive.

Rosario Troilo passa per primo grazie alle vittorie su Lagorio, Losanno e Azzalini Michele.

Daniele Bianchi accede alla fase eliminatoria come primo del girone. Per lui due vittorie e una sconfitta come Iozzi e Vasta, che lo seguono in classifica. In questo caso è favorevole la differenza set. Conclude il girone Caserta con tre sconfitte.

Per Carlo Bozza tre sconfitte. 1-3 con Mucignat e due al quinto con Amato e Vannucci.

Nella fase ad eliminazione diretta, Daniele Bianchi si ferma ad opera di Carbotta. Dopo aver vinto il primo set cede i due successivi 10-12 e il quarto 7-11.

Troilo prende la X come primo del girone e approda al turno successivo superando al quinto set Mattia Cerquiglini.
Agli ottavi incontra Angelo Teatino, seconda categoria dell’Apuania, 112 d’Italia (è stato 50 nel 2007).
Rosario cede il primo set a 9, poi si aggiudica i due successivi. Nuova parità con il quarto set che va a Teatino (11-9) che accede ai quarti grazie all’11-8 definitivo.

 NERO 13/100  – 34 iscritti
Krymski Marek si trova nel girone da 3 della testa di serie 1, Ragni, che lo supera 3-0.
La vittoria al quinto con Mucignat gli vale il secondo posto e il passaggio.
Nel turno ad eliminazione, per l’approdo ai quarti, Marek cede in quattro set al Szilard.

Ale Pizzi perde nettamente le sue tre partite con i più quotati Seretti (vincitore del torneo), Delli Carri e Loreto.

Partecipa al torneo anche Rosario Troilo, per meriti sul campo, avendo conquistato gli ottavi nel 100/300.
Rosario cede a Conciauro, Kenabe Szilard e Fontana al quinto.

Risultati in linea con le griglie di partenza per Armando Costanzi, Esposito e Pizzi, usciti al girone.
Leggermente inferiori alle previsioni gli esiti per Bozza: anche lui non supera il girone, quando era accreditato di un approdo ai sedicesimi.
Bianchi (testa di serie 14) si ferma a ridosso degli ottavi.

Bene Rosario Troilo (testa di serie 27) che entra nei 16 nel torneo 100/300 e Krymski Marek (testa di serie 24). Anche lui è tra i primi 16 nel torneo 13/100.

 

Tweet

Condividi: