Termometrone finale.

Considerazioni finali, aiutati dal colpo d’occhio con cui si colgono i rendimenti nei campionati dei singoli giocatori.

In B2 il primo per rendimento si trova circa al 70%. Quattro gli atleti sopra al 50%, tre al di sotto.

L’altra serie nazionale, la C1, Massimilano Mondello a parte, vede il più positivo all’85%, con cinque giocatori sopra la media e sette con più sconfitte che vittorie.

Nella prima serie regionale, la C2, due a punteggio pieno, nove quelli sopra al 50% e due al di sotto. Non a caso due squadre su tre sono nei play-off.

In D1 il primo per rendimento è intorno al 95%, quattro positivi e cinque negativi.

In D2 conserva il 100% un’atleta (con l’apostrofo, visto che si tratta di Alejandra), con quattro sopra al 50% e tre al di sotto.

Al 90% circa il primo giocatore di D3, con gli altri quattro al di sotto della media.

Perdono l’imbattibilità le tre atlete che hanno giocato i play-off di B Femminile. Complessivamente in questa serie la più positiva è al 95%, con due su tre sopra al 50%.

Nella serie regionale, ovvero la C Femminile, un’atleta al 100%, due sopra la media e quattro sotto al 50%.

Trentatré in totale i giocatori che hanno raggiunto almeno il 50% di vittorie, ventinove quelli che hanno collezionato un numero maggiore di sconfitte. Cinque a punteggio pieno, sette a corto di vittorie.

Dalla classifica sono stati eliminati gli atleti che, avendo giocato non più di due partite, possiamo considerare estemporanei.

Condividi: