Tafazzi e Tiramisù: I VINCITORI

Le classifiche al 30 giugno 2015 fissano la classifica definitiva dei due premi.

Iniziamo dal TIRAMISÙ.
Al quinto posto Pietro COPPOLA con 390 punti nella vittoria con Pigna in C1, curiosamente nella stessa giornata, il 18 aprile, in cui ha conseguito anche il quinto posto del Tafazzi.
Quarto Luigi COLTELLACCI a 394 punti con Claudio Loreti in D1, a gennaio.
Gradino più basso del podio per Daniele BIANCHI, con 460 punti a spese di Delli Carri, in B1.
Argento per Giorgio MASCOLI, grazie ai suoi 569 punti con Palmieri al Giovanile nazionale di ottobre 2014.

Vincitore del TIRAMISÙ 2014-2015 è Giuseppe FATELLO, con 612 punti, nella partita con Testiera,
al girone di qualificazione del Torneo Nazionale Veterani di ottobre 2014.

E veniamo al premio più temuto: il TAFAZZI.
Al quinto posto Pietro COPPOLA, con 195 punti dilapidati con William Guidi in C1.
Quarto Carlo BOZZA, argento nella passata stagione. 197 i punti polverizzati con Alberto Ticca in B1.
Podio per Bruno ESPOSITO con 199 punti gettati al vento con Dicomani al Torneo Nazionale Veterani di ottobre 2014. A pari merito Ivano INCELLI, per i 199 punti persi con Bragetti a gennaio, al Torneo Nazionale Senior.
Argento a Francesco CALDAROLA con 206 volatilizzati con Efisio Pisano, ad aprile in C1.

E il premio TAFAZZI 2014-2015 viene assegnato a Luigi CAIAZZA, per la sciagurata tafazzata con Armando STELLA che gli è costata 233 punti.
Si trattava della partita di C2 del 7 febbraio 2015.

Ricordiamo i vincitori dell’edizione 2014/2015:
Per il TIRAMISÙ
Alessandro Pizzi
,
con 798 punti, nella partita con Luca Marcato, al girone dei Campionati Italiani di seconda categoria.

Per il TAFAZZI
Carlo Bozza
, per la sconfitta da 458 punti con Alessandro Soragna.

I vincitori di questa edizione hanno ottenuto il primato con valori molto inferiori a quelli della passata stagione. Diversamente dal 2014 i risultati emersi dai Campionati Italiani, con il coefficiente di 1,50, non hanno determinato sconvolgimenti in classifica.

Condividi su Facebook

Tweet

Condividi: