Successi e speranze in B1, C2, D2


Importante vittoria della B1 con l’Eureka.
Bene la C2 con Chessa e Di Laurenzio, continuità
positiva per la D2.
Sconfitte nette per la C1 Parker e la D1. La C1 sarda poteva fare di più.


 B1 – GIRONE C – DI CESARE 
Preziosa vittoria 5-1 sull’Eureka, solo in parte favorita dall’assenza di Morgante tra gli ospiti.
Due punti di Esposito su Corradini e Barbarito, due di Bozza su La Rosa e Corradini.
In apertura positivo avvio di Bianchi al quinto set su Barbarito.
Di La Rosa su Bianchi il punto Eureka della giornata.
Con questo successo la nostra B1 sale a 4 punti, e prende un profondo respiro in chiave salvezza.

 C1 – GIRONE M – PARKER  
Niente da fare con il Grosseto, formazione a cui teoricamente la nostra C1 dovrebbe contendere la posizione per la salvezza. 5-0 ad opera di un doppio Parronchi e Cretella e un punto di Arcoria su Nobile.
Nel finale di giornata Nobile si è trovato 2-1 con Parronchi, prima di cedere al quinto e Coppola avanti 2-0 con Cretella, prima della conclusione negativa
Ora si fa dura per la salvezza.

 C1 – GIRONE P – COMITEC  
In apertura di incontro, i primi sei set vanno alla Castello, per un 2-0 che lascia ben sperare.
Angiolella su Muzzu e Marcolini su Costantino.
Poi il diluvio: 5 punti consecutivi di Alghero, con tre di Fois, determinano l’avanzamento in classifica della squadra sarda.
Pesante e dall’inconfondibile aroma di Tafazzi la sconfitta di Marzulli con Pisano al quinto set, quando eravamo sul 3-2 Alghero. Una eventuale vittoria avrebbe portato sul 3 pari.
Sul 4-3 Alghero, Fois conclude in tre set con Marcolini.
Castello rimane a 4 punti, nella parte inferiore della classifica.

 C2 – GIRONE B – INDACO  
Bella vittoria, non scontata, sull’Eureka.
Chessa non tradisce le aspettative e mantiene il suo 100% in campionato. Alle indubbie qualità tecniche (è uno dei giocatori Castello, dai movimenti più belli a vedersi), in questo inizio stagione sta associando una ritrovata concentrazione e voglia di vincere.
La nota positiva della giornata è senz’altro da attribuire ad Antonio Di Laurenzio, con i due punti che disegnano la vittoria a spese di Davor e De Vito, una vecchia volpe dei tavoli e una giovane promessa, che ha già mostrato ottimi risultati.
Nella giornata resta all’asciutto Fatello, superato da De Vito e De Zuliani al quinto, in rimonta.
Con questa vittoria Castello prende il primo posto in classfica, in coabitazione con il Frosinone.

 D1 – GIRONE B – VERDE  
Prevedibile il successo dell’Isola Cuori, ma i nostri non raccolgono neppure un set e rimangono in fondo alla classifica.

 D2 – GIRONE C – KING 
Ancora spazio solo ai giovani, che portano a casa una convincente vittoria con l’Isola Jolly.
Due punti di Rossetti e Mascoli e uno di Caldarola per il 5-1 finale.
La seconda vittoria consecutiva in campionato fa salire la nostra D2 al terzo posto in classifica, con 8 punti.

 D3 – GIRONE C – KING PONG ATAC 
King Pong Atac opposto all’Astrolabio Young, in attesa del referto.

 D3 – GIRONE E – KING PONG TECHNIP  
Sconfitta netta con il Cral Nera

Condividi su Facebook
 

Tweet

Condividi: