Siamo sulle Highlands, dove altro?

Il soprannome più gettonato, quando si parla di Carlo Bozza, è Highlander, si sa. Ma qui non stiamo parlando di Carlo, stiamo parlando del doppio Bozza/Esposito vincitore nove anni fa del titolo nazionale terza categoria, che ogni volta che riappare a duellare nell’arena lascia il segno. Stavolta le vittime illustri sono Fatai/La Rocca, decisamente favoriti per classifica (teste di serie numero 1 nel torneo) e soprattutto per le doti di doppista di un altro Highlander come Adeyemo: in doppio nove ori, quattro argenti e un bronzo nelle ultime nove edizioni dei Campionati italiani Veterani.

Tre a zero.

L’Adunanza finale non prevede invece sorprese: di fronte all’Highlander per eccellenza, il maestro di Shanghai Yang Min, supportato dal sodale Cicchitti, c’è poco da fare. La Ricompensa è loro.

Che la saggezza vinta in battaglia possa portare buoni consigli.

Condividi: