Riparte la giostra del TAFAZZI e TIRAMISÙ

Con le classifiche al 31 ottobre
si rimette in moto

il meccanismo dei due premi
e sono subito fuochi d’artificio.

Nel TAFAZZI
Daniele Bianchi 
prende la testa della classifica in una gara al fotofinish.


Nel TIRAMISÙ
emerge Giuseppe Fatello, con un punteggio stratosferico sul 130 d’Italia.

Il premio TAFAZZI sarà assegnato alla giocatrice o al giocatore della Castello che nel corso della stagione agonistica
2014/2015 dilapiderà il maggior numero di punti in classifica
in una singola partita.

Il premio TIRAMISÙ, premierà la giocatrice o il giocatore che guadagnerà più punti in una singola partita.

Nel TIRAMISÙ prende il comando Giuseppe Fatello grazie alla vittoria su Testiera, 130 d’Italia, che gli vale 552 punti.

Di rilievo anche la prestazione di Giorgio Mascoli con 502 punti guadagnati su Palmieri e di Milo Rossetti, anche se più distanziato, con 298 punti ottenuti con Schiraldi.

Nel premio TAFAZZI Daniele Bianchi
per aver dilapidato 175 punti.
A ridosso del capolista seguono Bozza con -170,
Esposito con -168 e Di Laurenzio a -166.

Premio TIRAMISÙ
GIUSEPPE FATELLO
+552 punti guadagnati
3-0 a CONCETTO TESTIERA il 4/10/2014  nel girone del Torneo Veterani di Roma.

Premio TAFAZZI
DANIELE BIANCHI
-175 punti
con GIOVANNI FABOZZI  il 4/10/2014 nel girone del Torneo Veterani di Roma.

Al 31 ottobre 2014
Fatello +552 e Bianchi -175
sono i punteggi da superare.

Condividi su Facebook

Tweet

Condividi: