Pizzi e gli altri giovani “fanno il loro”, ma non basta

Al torneo giovanile nazionale unico
di Terni, Pizzi e gli altri giovani Castello rispettano le posizioni
di partenza, ma non è sufficiente
a ottenere risultati di rilievo.


  SINGOLO MASCHILE GIOVANISSIMI 

EDOARDO CALDAROLA

Testa di serie 21 su 25 partecipanti, Edoardo capita nel girone a 3 di Sulis, testa di serie 2 del torneo.
Due sconfitte, netta con Sulis, più combattuta quella con Rus 1-3.
Nella classifica finale finisce al 21° posto, esattamente in linea con la posizione di partenza.

  SINGOLO MASCHILE  JUNIORES  
ALESSANDRO PIZZI

Alessandro è testa di serie 14 e l’obiettivo è di arrivare almeno ai quarti, che gli consentirebbe di partecipare al Top 8 di domenica.

Al girone passa come secondo, per la sconfitta con Puppo testa di serie 5: 0-3 con il primo set 13-15.
Agli ottavi incontra Perri, 7 nel seeding; perde 3-1 e Top 8 rimandato ad altra occasione.

  SINGOLO MASCHILE  RAGAZZI  
MILO ROSSETTI
In partenza posizione 38 su 50 partecipanti.
Terzo al girone, per le due sconfitte con Pichler e Poma.
Il successo con Palladino non è sufficiente per proseguire.

GIORGIO MASCOLI
In partenza posizione 47 su 50.
Tre sconfitte nette al girone.

 


Tweet

Condividi: