Penultima: riflettori puntati sulla C2


Ultima trasferta di campionato.
Attenzione rivolta a Eureka – Castello in C2: può valere i playoff.


 B1 – GIRONE C – DI CESARE 
La B1 in casa dell’Eureka. Il 5-1 Castello dell’andata non sarà facilmente ripetibile: in quell’occasione mancava Morgante, che in campionato viaggia intorrno al 70%.

 C1 – GIRONE M – PARKER  
Trasferta a Grosseto, all’andata netto vincitore. La squadra toscana è in una tranquilla posizione di centro classifica, senza ambizioni per la promozione o timori per la salvezza. Non giocherà quindi sotto pressione, ma i suoi quattro giocatori hanno un rendimento omogeneo tra il 40% e il 60%, mentre il nostro migliore, Nobile, si avvicina al 40%. Il pronostico è quindi sfavorevole.

 C1 – GIRONE P – COMITEC  
Ultima trasferta sarda in questa stagione, ad Alghero, all’andata vincitore 5-2.
Dopo la speranza dei due punti iniziali di Angiolella e Marcolini, i sardi misero cinque successi di fila.
Il 299 Fois è di una categoria superiore, come conferma il suo 82% in campionato. Con gli altri si può giocare, ma i sardi sono favoriti.

 C2 – GIRONE B – INDACO  
Match decisivo per l’accesso ai playoff in casa dell’Eureka, domenica mattina.
La compagine di Colantoni è seconda in classifica a 15 punti, appaiata alla Castello, che all’andata vinse 4-2.
Rispetto all’incontro di dicembre non ci sarà Chessa, in quell’occasione autore di due punti. Il subentrato Caiazza sta ritrovando condizione e convinzione: vedremo se basterà per competere con i coriacei avversari, che certamente non si risparmieranno.

 D1 – GIRONE B – VERDE  
Ancora un incontro con l’Isola, questa volta sono i Cuori, che all’andata non concessero set ai nostri, che saranno anche privi di Salvatore Lai, in convalescenza per l’infortunio al malleolo occorso nella precedente gara di campionato, durante la partita con Sterpi.
L’Isola è in competizione per la promozione, al primo posto con Aniene e quindi difficilmente si concederà distrazioni.

 D2 – GIRONE C – KING 
I ragazzi se la vedranno con  i Jolly dell’Isola, squadra eterogenea che fin qui ha schierato 7 elementi tra giocatori e giocatrici. Ci sono le condizioni per ripetere e migliorare la vittoria 5-1 dell’andata, peraltro ottenuta senza il contributo di Francesco Caldarola, che non scese in campo.

 D3 – GIRONE C – KING PONG ATAC 
Incontro in casa dell’Eureka, che all’andata ebbe la meglio 4-2. La squadra di Colantoni è prima in classifica e parte favorita, anche grazie ad un Di Ianni al 100% in campionato.

 D3 – GIRONE E – KING PONG TECHNIP  
Incontro con l’Isola Zero, che all’andata ebbe la meglio 4-2. Nel corso dei mesi Giovanni Cefalo è molto migliorato, anche nel rendimento, e quindi l’incontro non appare chiuso: potrebbe anche terminare con la divisione della posta.

Condividi su Facebook
 

Tweet

Condividi: