Nobile, Coppola e impresa Tiramisù per Fatello

Nella prima giornata del seniores/veterani organizzato da Castello, oro per Marco Nobile e secondo posto per Pietro Coppola.
I due si ripetono nel doppio, conquistando l’argento.

Impresa di Giuseppe Fatello che supera in tre set Testiera, 111 d’Italia e vincitore del torneo.

Salutiamo con piacere anche la vittoria di Rosario Troilo, quest’anno tesserato con il Casamassima

 TORNEO SENIORES

 Singolo Maschile OVER 452   
ANDREA MARCOLINI

Nel girone del vincitore del torneo Messa, si gioca la qualificazione con Marco Costantini.
Avanti 2 set, subisce il ritorno dell’avversario, che infila i tre set che valgono il passaggio.

VALERIO MARZULLI

Alla prima uscita ufficiale in stagione passa il girone senza brillare: due vittorie con Manna e Natanni, giocatori di bassa classifica e sconfitta inattesa con Paolo Spinozzi a cui concede la resa in tre set.
Al primo turno supera Formisano in tre set giocati in maniera convincente e con atteggiamento positivo, del tutto diverso da quello mostrato al girone.
Agli ottavi incontra Cuzzocrea e si porta avanti 2-0 e 9-5, con positivi fraseggi di gioco, alcuni passaggi e vuoto e un forse atteggiamento un po’ sopra le righe. Subisce un parziale di 0-6 nel terzo set da Cuzzocrea, che poi completa la rimonta e accede ai quarti.
Marzulli partiva come 11 e si ferma agli ottavi, quindi “fa il suo”, ma si congeda dal torneo con la sensazione di un’occasione perduta.

IVANO INCELLI
Non supera il girone. Partenza positiva con Gavi, in tre set, a cui seguono le sconfitte con Santis e quella decisiva con Messina, al quinto che rimonta da 1-2 e passa al turno.

TORNEO VETERANI

 Singolo Maschile 50-60   
GIUSEPPE FATELLO

Fatello riesce nella duplice impresa di battere in tre set la testa di serie 1 Testiera, 111 d’Italia, ma di uscire al girone, per le successive sconfitte con Massi e Bonavita.
Il torneo veterani ha coefficiente 1 e la vittoria su Testiera vale circa 600 punti.
Siamo già in aria di un primato nel Tiramisù che non sarà facile superare: forse dovremo aspettare il coefficiente 1,5 dei Campionati Italiani, a cui mancano ancora molti mesi.

BRUNO ESPOSITO
Primo al girone con tre vittorie e percorso netto, che vede il derby con Di Laurenzio al primo turno. Su Cripino e Soprano le altre vittorie.
Dopo la X incontra Dicomani e parte vincendo il primo set, ma sarà l’ultimo.

ANTONIO DI LAURENZIO

Secondo al girone. Dopo la sconfitta in tre set con Esposito, secondo set 11-13, supera nettamente Soprano e Crispino e prosegue nel percorso.
Il primo turno lo oppone a Prodon, che ha la meglio al quinto set. Due volte in vantaggio, in entrambi i casi subisce il ritorno di Di Laurenzio, per concludere vittorioso 12-10.

 Singolo Maschile 60-80   
PIETRO COPPOLA

Supera agevolmente il girone senza perdere set con Pisano e Montuori.
La testa di serie 1 arriva in finale grazie alle vittorie su Rossano e Marra entrambe in tre set.
In finale con Nobile, tiene bene fino al primo set, ceduto ai vantaggi.

MARCO NOBILE

Supera il girone grazie alle vittorie su Roca in quattro set e Calicchio.
La testa di serie 2 procede spedito nella parte bassa del tabellone e supera Sterpi in 4 in rimonta e Stocco in 3 set combattuti.
La finale è con Coppola che supera in tre set: combattuto il primo 12-10 e netti gli ultimi due.

 Doppio Maschile 60-65  
PIETRO COPPOLA/MARCO NOBILE

La coppia favorita arriva in finale, grazie alla X e al successo su Rossano/Paesano in tre set.
Come nel singolo, in finale la testa di serie 2 supera la 1.
In questo caso il successo va a Marra/Stocco in tre set, netti i primi due, 11-9 il terzo.

Condividi su Facebook

Tweet

Condividi: