NeroVerdeBlu

Ultime prove generali prima dei Campionati Italiani a Torino, la grande kermesse che tra un mese concluderà la stagione agonistica. I nostri in giro per l’Italia, alla ricerca del Nero a Livorno, del Blu a Novara, del Verde a Colleferro.

 TORNEO NERO A LIVORNO  
Il singolare maschile Top 121/452 registra 117 iscritti.

Carlo BOZZA parte dalla 28.
Una vittoria con Messa, sofferta al quinto e due sconfitte con Orsucci e Ramezzana.
Tre giocatori a pari merito dietro Orsucci e classifica avulsa che premia Messa, lasciando fuori Bozza.

Bruno ESPOSITO è 32.
Tre sconfitte al girone con Cristofaro, Montaperto e Torregrossa.

 TORNEO BLU A NOVARA  

Nel singolare maschile 165 gli iscritti.
Ivano INCELLI parte dalla 118.
Passa come secondo. Cede a Dandoli (primo nel girone), dopo essere stato avanti 2 set e si guadagna il passaggio con le due vittorie su Zampini, rimontando da 1-2 e Gecchele, ancora una conclusione al quinto set.
Al primo turno, nella parte bassa del tabellone, incrocia Pontiggia, che supera in tre set combattutissimo il primo 17-15.
Gli si presenta quindi avanti Bottaro e come di consueto per Incelli, la conclusione è la quinto, favorevole e in rimonta da 1-2.
Bottaro era 108 del seeding, ma nel tabellone ha assunto la posizione della testa di serie 2.
Galofaro il successivo ostacolo. Ancora una conclusione al quinto, ma questa volta non positiva, nonostante Incelli era avanti 2-1.
Conclusione nei 32 partendo dalla 118: veramente un bel torneo per Ivano!

Andrea MARCOLINI parte dalla 136.
Tre sconfitte al girone. Con Romano riesce a recuperare da 0-2, prima di cedere al quinto.

Nel doppio al primo turno Incelli/Marcolini cedono in quattro set alla coppia testa di serie 2 Tocchetti/Pessione

 TORNEO VERDE A COLLEFERRO  

Nel singolare maschile 139 iscritti.

Milo ROSSETTI parte dalla 63.
Passa come secondo grazie alle vittorie su Imperiali e Cuosta, con un doppio 3-1.
La sconfitta ad opera di Savarese, al quinto, con Milo avanti 2-0.
Al primo turno incontra Buono e cede in tre set combattuti a 7, 11, 9.

Giorgio MASCOLI parte dalla 71.
Sconfitta netta in apertura con Cimmino.
Si guadagna il passaggio come secondo con le vittorie su Parisi 3-1 e Costantino 3-1
Al primo turno se la vede con Iaculo che Giorgio supera al quinto set.
A seguire Marco Costantini che Mascoli regola in quattro set.
Siamo nei sedicesimi e l’avversario è Andres Rossi. Giorgio parte bene aggiudicandosi il primo set, poi il suo percorso termina con i successivi tre set.
Conclusione nei 32 partendo dalla 71.

Alessandro  ROSSETTI è 80.
La vittoria 3-1 non è sufficiente a compensare le due sconfitte con Di Paolo, in rimonta da 1-2 al quinto e con Persico 1-3 nell’ultima partita decisiva.

Felice PACIFICI è 88.
Conclusione veramente sfortunata per Pacifici, che non passa il turno nonostante le due vittorie con Serafini 3-1 e Roca 3-1. la sconfitta con Bruni 0-3 disegna una classifica con tre giocatori a pari punti e il quoziente set lo penalizza.

Edoardo CALDAROLA è 94.

Passaggio con il brivido per Caldarola, che supera Pocci 3-0 e Arquilla 3-1.
Nell’ultima partita del girone sconfitta 1-3 con Di Ninno e tre giocatori a pari punti con due vittorie.
La classifica avulsa gli assegna il passaggio del turno come secondo.
Dopo Mister X del primo turno, incontra Fargion, che supera 3-0, con i primi due set combattuti e il terzo 11-1.
Vincenzo Savarese nei sedicesimi e Caldarola cede in tre set, combattuto il primo.
Termina nei 32 partendo da 94.

Nel Doppio Caldarola/Mascoli superano due turni: De Maio/Iaculo in tre set combattuti; Costantini/Mentuccia in tre set: netti i primi due, 13-11 il terzo.
Lo stop nei quarti di finale ad opera di Ercolani/Di Paolo che regola 3-0 i nostri.

Nel singolo femminile Over 401 Raffaella RIONDINO è testa di serie 3 su 17 iscritte.
Passa il girone da 3 con due vittorie. Ai quarti incontra Michela Rossetti, con la quale si porta avanti 2-1 e 9-6 senza riuscire a concludere positivamente. Così sfuma l’auspicato podio.

Nel singolo femminile Over 401 Luisa BENATO parte dalla 11 su 17 iscritte.
Nel girone accumula due sconfitte con Melise e Nanni e la su giornata non va oltre.

 Nel Top 199/400 per RIONDINO tre sconfitte al girone, con Conte, Venditti e Caprio.

Nel doppio, in coppia con Rossetti, si ferma al primo turno, ad opera di Gornisiewicz/Radonirina, in quattro set combattuti.

Condividi su Facebook

Tweet

Condividi: