Luigi Rocca shines of glory

Partito al girone con una sconfitta di misura contro il solido difensore Guarnieri e con un prevedibile tre a zero inflittogli dal favorito Bobocica, Luigi si riscatta replicando la netta vittoria contro Margarone di una settimana fa in Campionato, accedendo sul filo del rasoio alla fase eliminatoria. Lo aspetta dall’altro lato del tavolo Luca Bressan, che non incrocia ufficialmente da quando il talento friulano concorreva (con successo) al titolo di Campione italiano Allievi, sei anni fa. Gli ci vogliono quattro set per averne la meglio, forse grazie anche a uno stato di forma non eccellente del giocatore castellano. Stato di forma che non manca di certo al successivo avversario, il “tedesco” Carlo Rossi, presentatosi da subito al girone con una vittoria su Leonardo Mutti. Ma oggi Luigi ha deciso di superarsi, e in cinque set ha la meglio anche sulla giovane promessa internazionale. Quarti di finale, quinto agli assoluti, si gioca domenica. Alle dieci ha di fronte Daniele Pinto, in grande recupero dopo un paio di stagioni incerte. È quattro a zero per il novarese, al termine di una partita per nulla scontata. Miglior piazzamento di sempre. Daje.

Condividi: