IL PUNTO SUI CAMPIONATI

Le tre giornate di campionato disputate a febbraio hanno definito posizioni e prospettive delle squadre. Nella parte conclusiva della stagione il calendario offrirà maggiore spazio alle gare individuali, con i campionati italiani assoluti, giovanili, di categoria e veterani e così le ultime tre giornate di campionato saranno diluite a marzo, aprile, maggio: una al mese.
Prima del rush finale, facciamo quindi il punto sulle squadre Castello e KingPong impegnate nei diversi campionati.

B1 – KINGPONG SANT’ANNA

L’obiettivo stagionale della squadra era duplice: mantenere la permanenza in B1 e far crescere i giovani Felici (classe 2004) e Mascoli (2002).
Con le tre vittorie consecutive ottenute nelle ultime giornate, la salvezza è conquistata: infatti la penultima Pozzuoli è distante sei punti e anche se nelle tre giornate rimanenti raggiungesse i nostri, sarebbe comunque indietro negli scontri diretti, entrambi persi.


Per quanto riguarda il rendimento individuale, Giacomo Levati è al 50%, mentre Felici è al 45% e Mascoli al 40%: un buon risultato anche se difficilmente si potrà migliorare contro le prime due in classifica CRAL e Montemarciano, avversarie dei prossimi incontri.
Nella prospettiva del miglioramento dei giovani, va sottolineato che Felici e Mascoli hanno ottenuto il loro Best in Career secondo le ultime classifiche: 130 per Giacomo e 125 per Giorgio, a testimonianza del loro impegno e dell’ottimo lavoro svolto dallo staff tecnico.


B2 – KINGPONG LA COCCINELLA

La squadra è attualmente seconda in classifica e obiettivamente non poteva ambire ad una posizione migliore rispetto alla capolista Frassati, che propone un terzetto di giocatori tra la posizione 110 e 138 delle classifiche e che non a caso ha vinto tutti gli incontri disputati.
A livello individuale eccellente il rendimento di Bianchi, che con il suo 85% ha fornito un contributo determinante. Fin qui risultati altalenanti per Caldarola e De Nigris.


C1 – CASTELLO COMITEC

Salvezza vicina per Angiolella & Co. nel girone sardo, impegnativo anche dal punto di vista logistico, con ben quattro trasferte nell’isola.
Il nucleo della squadra, composto da Bozza, Stuffer e Costanzi ha offerto un rendimento sopra il 50%, che legittimerebbe la permanenza nella serie C nazionale.
In casa i prossimi tre incontri, con le squadre sarde Guspini (scontro-salvezza), Alghero e Nulvi


C2 – KINGPONG

Bondioli, Merkade e Previtera costituiscono l’asse portante della squadra, attualmente seconda in classifica dietro l’Eureka di Iozzi e Troilo. Nonostante il mezzo passo falso dell’ultima giornata, con il pareggio casalingo contro la Dynamo, dovrebbero riuscire a mantenere la seconda posizione. Se poi l’avversario ai play-off sarà Velletri, attuale primatista dell’altro girone, la promozione in C1 potrebbe essere un obiettivo raggiungibile. Completano la formazione Luciano Esposito e Antonino Amedeo, che hanno dato il loro positivo supporto nel corso della stagione.


C2 – CASTELLO COMITEC

Viaggiando a fari spenti, Castello Comitec si trova ad un solo punto di distanza da KingPong e potrebbe approfittare di eventuali passi falsi da parte dei cugini. La prossima giornata prevede il proibitivo scontro con Eureka, ma alla penultima c’è il “derby” proprio con KingPong e se Bondioli & Co. non saranno al completo o ben concentrati, potrebbero avere brutte sorprese.
La forza della squadra sta nell’omogeneità dei valori; i quattro giocatori impegnati: Coppola, Nobile, Loreti e Lai hanno offerto prestazioni tra il 50% e il 75%.


C2 – CASTELLO PARKER

Nel girone B la formazione di Capitan Placidi, attualmente seconda dietro Velletri e con tre punti di vantaggio su Roma Sud, dovrebbe riuscire a mantenere la posizione valida per i play-off. I prossimi due incontri saranno in casa proprio con Velletri e Roma Sud e decideranno quindi l’esito della stagione.
A livello individuale molto bene Marzulli con oltre l’85%, affiancato da Chessa, Placidi e Di Laurenzio, tutti oltre il 60%.  Proprio Chessa, per impegni di lavoro, ha potuto offrire qualche presenza in meno del previsto: speriamo possa essere in campo nei prossimi due, decisivi incontri.

C FEMMINILE – KINGPONG

Uno spettacolo emozionante e promozionale vedere giocare accanto nel doppio mamma e figlia: Debora e Giulia. La squadra vanta in campionato due vittorie e tre sconfitte, con Debora Conte imbattuta con 12 successi nel singolare. Per la piccola Giulia una vittoria su dieci, ma veramente in questo caso conta più il percorso che i numeri: percorso che ha visto Giulia decisamente molto migliorata rispetto all’inizio stagione.


C FEMMINILE – CASTELLO

Silvia De Bianchi e Loredana Venditti chiudono al primo posto della classifica a pari punti con il CRAL, ma con il vantaggio delle partite vinte/perse negli scontri diretti. Perfettamente parallelo il percorso delle due giocatrici, con 11 successi e una sconfitta a livello individuale, mentre nel doppio quattro vittorie a fronte di due sconfitte.

D1 – KINGPONG TEEN

I giovani Bianchi (2008), Centra (2007) e Baiardo (2004) sono al primo posto della classifica, a pari punti con il CRAL e con due punti di vantaggio su Tuscia Oro.
Alla penultima ci sarà lo scontro diretto proprio con il CRAL; all’andata finì in pareggio con un vantaggio di set (12-10) e di punti (214-195) a favore del CRAL, che potrà contare sul formidabile apporto di Milo Rossetti, fin qui imbattuto con 22 successi su 22.


D1 – KINGPONG CHINA

Per la squadra composta dagli amici cinesi purtroppo l’esito della stagione molto probabilmente sarà la retrocessione in D2: per loro 4 pareggi e 5 sconfitte in questa serie, evidentemente più elevata del loro attuale livello tecnico. Da non dimenticare la bellissima giornata trascorsa con alcuni di loro nell’ambito della manifestazione Italia/Cina disputata nell’ambito del 70° anniversario delle Repubblica Popolare Cinese.

D1 – KINGPONG FARMACIA S. ANNA VALMONTONE

Tranquilla posizione di centro classifica per Addessi, Ercolani e Stella, che hanno avuto un rendimento individuale omogeneo del 55%. La capolista Ferentino è troppo lontana, ma sono anche a debita distanza anche le zone pericolose dei bassifondi della classifica.


D2 – KINGPONG BANKITALIA A

Terza in classifica, a due punti della capolista Soriano e ad un punto dai Maccheroni, che incontrerà alla prossima giornata. Promozione difficile, ma c’è ancora uno spiraglio, considerando anche il vantaggio con Soriano negli scontri diretti.
A livello individuale ottimo il rendimento di Nanni e Neri, sopra l’80% e consistente quello di Maiolatesi (58%) e Vecchiarelli (36%).


D2 – CASTELLO SQUADRA 17

Ultima e ormai retrocessa matematicamente, nelle giornate rimanenti cercherà i primi punti per cancellare lo zero in classifica.


D2 – CASTELLO ARGENTO

Centro classifica tranquillo per Coltellacci, Menichelli, Pacifici e gli altri componenti di supporto intervenuti nel corso del campionato, tra cui spicca il 2 su 2 di Montemurro.


D2 – KINGPONG BANKITALIA B

Due soli punti e fondo della classifica per Formisano, Orsini, Bianchi e gli altri giocatori con meno presenze. L’aritmetica ancora non ha sancito la retrocessione, ma dal punto di vista sportivo ci sono pochissime speranze, considerando i soli due pareggi ottenuti fin qui.


D3 – KINGPONG BANKITALIA

Posizione di centro classifica, molto distante dalla vetta, in una serie che non prevede retrocessioni.


D3 – KINGPONG AMATORI

Vale quanto detto per Bankitalia: posizione di centro classifica, molto distante dalla capolista: promozione da ritentare alla prossima stagione.

D3 – CASTELLO PRESIDENT

Nella squadra che prende il nome dallo storico presidente Castello Andrea De Cunzo (2 su 2 per lui), brilla il 100% di Franco Franchi, con le sue 15 vittorie.
Seconda in classifica a due punti dall’Isola Futuro, che incontrerà nel prossimo turno. All’andata finì in pareggio, con un vantaggio di set (12-10) e di punti (208-196) a favore dell’Isola.

Condividi: