Il futuro è l’unico posto dove possiamo andare

Le squadre impegnate nella prima giornata

Sono ancora vive le emozioni dell’ultima giornata di campionato, con l’assenza forzata di Rocca; l’esordio di Mascoli; la prima doppia vittoria stagionale di Yusuff; il sofferto pareggio dell’A2 in casa del CRAL; la speranza di salvezza; la grandissima delusione del giorno dopo, quando una improbabile e ombrosa combinazione di risultati sfavorevoli condannava la KingPong alla retrocessione.
Ma, con Renzo Piano, “Il futuro è l’unico posto dove possiamo andare”, per cui è ora di lasciare alle spalle tutto questo e guardare a sabato 5 ottobre, alla prima giornata del nuovo campionato.
La mancata salvezza dell’A2, unita ai classici movimenti stagionali di giocatori, ha disegnato un quadro con grandi novità per le squadre Castello e KingPong.
Nelle serie nazionali avremo una KingPong in B1 e B2, mentre Castello Comitec scenderà in campo in C1.
Nelle serie regionali due Castello e una KingPong in C2; tre Kingpong in D1 e ben cinque squadre in D2, tre KingPong e due Castello.
A queste si aggiungeranno l’A2 veterani; la C femminile e qualche D3, che sarà presentata in seguito.
La B1 sarà dunque la formazione di punta e la buona notizia è che per gli incontri casalinghi sarà allestito un campo gara importante come per la passata stagione in A2 ed inoltre l’inizio alle ore 18 consentirà di assistere alla gara anche ai giocatori che avranno terminato i loro incontri del primo pomeriggio, sia se impegnati nella palestra accanto, sia nelle palestre delle altre società presenti in zona.  

Condividi: