I risultati dell’ultima di andata

Il ritorno al successo della B1,
la C1 di Esposito in testa alla classifica,
la C2 non fallisce l’occasione,
De Cunzo ancora inarrestabile.





 B1 – GIRONE C – DI CESARE 
Due Krymski su La Rosa e Barbarito, Bianchi su Barbarito, Troilo e Pizzi su Corradini assicurano i punti per il 5-1 sul Latina: un risultato molto più netto di quanto fosse pronosticabile, anche se Barbarito è sceso in campo con dolore al braccio, che non gli ha consentito di esprimersi ai suoi livelli.

 C1 – GIRONE L – COMITEC  
Stavolta è stata la Castello Comitec a chiudere la palestra, per la conclusione alla nona partita con Oriolo, che nel corso dell’incontro si è portato sempre avanti di uno, per poi essere raggiunto dalla Castello, fino al 4-4.
Nella partita decisiva Chessa ha combattuto in ciascuno dei tre set, che però sono andati a Giacomo Levati.
Da Costanzi su Andrea Levati e Farnetti e Coppola sugli stessi giocatori i quattro punti Castello, a cui oggi è mancato il contributo di punti da parte di Chessa.

 C1 – GIRONE O – PARKER  
La Castello Parker conquista la testa solitaria della classifica grazie al 5-1 con Guspini, con la doppia coppia Esposito e Caldarola e il punto di Marzulli.
Per un esito finale così fluido, importante la prima partita di Caldarola con Michele Lai, che si è trovato avanti 2-1 e 9-3.
Quarto e quinto set ai vantaggi per Caldarola e avvio positivo, subito ribadito da Esposito, che chiude il girone di andata con il 100% (14 su 14).

 C2 – GIRONE B – INDACO  
Castello Indaco capitalizza l’opportunità con Giovanni Cena Latina, ultima a zero punti.
Due Fatello e Marcolini oltre a Stella su Russo gli autori dei punti Castello, che ora si trova penultima a pari punti con Trionfale, con cui ha però perso lo scontro diretto nella sesta giornata.
Speriamo che nel girone di ritorno un auspicato cambio di gomme e la presenza più assidua di Forletta, possano garantire la salvezza.

 D1 – GIRONE B – ARGENTO  
In apertura la battaglia di Falsini con Lucchin, con cinque set conclusi ai vantaggi, ci fanno capire che oggi con il Cori sarà dura.
Infatti i pontini infilano i successivi tre punti con Zanotti, due Alex e uno Cristian.
Maracchia accorcia 3-2 su Lucchin e nella sesta partita Fonti e Zanotti si giocano un punto in classifica, per il pareggio Castello o la vittoria Cori.
Il 3-0 finale segna la perdita dell’imbattibilità interna dei Fantastici Quattro.

 D2 – GIRONE B – KING PONG  
Vittoria netta e scontata dei Dragoni, primi in classifica, ma Rossetti Alessandro si è trovato avanti 2-1 con Stefano Giorgetti, prima di cedere al quinto mentre Milo ha sorpreso Attili nel set di apertura.

 D2 – GIRONE C – VERDE  
Solo Franchi su Frison argina la superiorità odierna dello Sporting Castelli Romani, che si aggiudica l’incontro 5-1.
Castello è terzultima avanti a TT Roma Uno e Isola Cuori, che ha sconfitto negli incontri diretti. Per la salvezza situazione ancora sotto controllo, ma sono vietate distrazioni nel girone di ritorno.

 D3 – GIRONE D – PLATINO E  KING PONG  
In D3 siamo allineati alla quarta giornata, la penultima.
Castello Platino cede 2-4 con i Dragoni.
Dell’inarrestabile De Cunzo i due punti Castello.

Castello King Pong impegnata nel pomeriggio con il Don Bosco, vittorioso 5-1.
Di Francesco Mattu il punto Castello.

Condividi su Facebook
 

Tweet

Condividi: