I peggiori virus per computer

Ping-Pong può essere considerato il primo virus “italiano” perché fu scoperto dall’Università di Torino.

A partire dagli anni ottanta i virus per computer iniziarono una spirale destinata a crescere a dismisura e colpire ogni sistema operativo presente sul mercato; anche quello che i virus erano in grado di fare iniziò a evolversi. Nacquero i primi “Cavalli di Troia”, i malware travestiti da programmi utili, che una volta installati passano il controllo del computer al criminale informatico. Uno di questi, che colpiva il sistema operativo MS-Dos e che venne chiamato Ping-Pong, può essere considerato il primo virus “italiano” perché fu scoperto dall’Università di Torino.

Questo il LINK dove potrete leggere l’intero articolo, pubblicato sull’edizione italiana della rivista WIRED.

Condividi su Facebook


Tweet

Condividi: