Esposito e i Cefalo promossi in D2

Delusione in C2, dove la KingPong esce sconfitta con i Maccheroni e non accede ai playoff.
In D3 KingPong Teen pareggia con Bankitalia Romolo e ottiene la promozione in D2.
Terza vittoria consecutiva per la B2 che, seppure certa della retrocessione, conclude in modo più che dignitoso il campionato.

  B1 – GIRONE C  
Prato – Castello Di Cesare 5-2

Sconfitta contro la capolista, con Di Silvio che ripropone a Giannini il Tiramisù dell’andata.
L’altro punto di Bozza, sempre su Giannini. Adeyemo Fatai conclude il campionato con 39 su 39.

  B2 – GIRONE F  
Guspini – KingPong Mitici 4-5
Terza vittoria consecutiva per KingPong, grande rimpianto della stagione.
La squadra retrocede per una lunga serie di sconfitte maturate tra la seconda e l’undicesima giornata, causata da una combinazione di circostanze particolarmente sfavorevoli. Ma le ultime tre vittorie, contro avversari di spessore, testimoniano che il valore dei giocatori è certamente superiore a quanto sancisce la classifica finale.
Nell’ultima giornata due punti di Del Bravo e Ferranti e uno di Costanzi.

  C1 – GIRONE N 
Muravera – KingPong 2-5

Vittoria in trasferta con tiplete di De Nigris e un punto di Bianchi e Chessa.
Norbello purtroppo non incorre in passi falsi con Roma 12 e termina primo per la migliore differenza punti negli scontri diretti. L’innesto di Kayode Gbenga alla seconda giornata è risultato determinate: il nigeriano fa vinto tutte le 31 partite disputate.

  C1 – GIRONE N 
Alghero – Castello Comitec 5-4

Castello chiude il campionato con una bella prestazione in terra sarda: sconfitta con Alghero alla nona partita.
Decide il 3-1 di Muzzu su Sabatini. Nella giornata prestigiosa vittoria di Sabatini su Fois, in aria di Tiramisù.
Gli altri punti di Nobile su Muzzu e di Caldarini e Sabatini su Pisano.

  C2 – GIRONE A  
Canottieri Aniene – Castello Parker 3-3

Assente Marcolini, si fa carico Placidi mandare avanti la baracca, con la vittoria su Spagni (e dovrebbe essere primato Tiramisù) e Labor. Il terzo punto da Incelli.
Castello chiude al terzo posto a tre punti dai playoff. Contro le due capoliste Futura e Aniene in campionato ha ottenuto due pareggi, una vittoria e una sconfitta 4-2, come a dire che non erano squadre fuori portata…

  C2 – GIRONE B  

KingPong – Isola Maccheroni 1-5

A KingPong bastava il pareggio per un posto ai playoff, ma nell’occasione che contava, i Maccheroni si sono dimostrati compagine più determinata e non soggetta a quell’eccessivo nervosismo che alla fine ha penalizzato KingPong. Un passaggio chiave della giornata nella prima partita, sull’1-1 tra Tomasini e Sabatini, con Elia avanti 10-5. Sabatini perde la favorevole occasione e alla fine cede 3-1 in una partita che doveva costituire un pilastro su cui costruire almeno un pareggio.
Situazione analoga nella partita successiva, tra Mottola e Coppola, che nel terzo set si trova avanti 7-1 e poi 10-5. Anche in questo caso nervi saldi con set e partita a favore dei Maccheroni.
Regis cede 3-1 con Velloni in una partita con molte interruzioni per contestazioni KingPong per alcune decisioni arbitrali, che portano anche al cartellino rosso per Coppola, espulso dalla panchina. Il tutto non favorisce la concentrazione e conclusione della partita per i Maccheroni.
Sul 3-0, c’è una flebile e solo teorica speranza di pareggiare. Se la gioca Di Laurenzio, l’unico a non farsi prendere dal nervosismo generale e gioca con molta saggezza con Tomasini, che ha la meglio 3-1 in una partita molto equilibrata, in cui Di Laurenzio cede a 9 i suoi set.
Le ultime due partite sono ininfluenti rispetto all’obiettivo principale.
Le mettono a segno Sabatini sul subentrato Pizzi e Mottola che con Regis mantiene la sua imbattibilità e firma la 17^ vittoria consecutiva in campionato.
Molti rimpianti, ovviamente, per il mancato accesso ai playoff, ma obiettivamente va considerato che i Maccheroni hanno vinto entrambi gli scontri diretti.

   D1 – GIRONE B   
KingPong Technip – CRAL Comune di Roma 4-2

Due punti di Caldarola senior e Rossetti, all’asciutto Mascoli.
KingPong termina al terzo posto, a 4 punti dalla promossa Fondana, che stacca proprio il CRAL.

  D2 – GIRONE C  
KingPong- Velletri 6-0

Vittoria netta senza concedere set: due punti di Ercolani, Vezza e Violetta. Chiusura del campionato al terzo posto.

  D2 – GIRONE D  
Castello Argento – Gym Center 5-1

Castello chiude con una sicura vittoria grazie a due punti di Lai e Pacifici e uno di Franchi.
Conclusione tranquilla a centro classifica.

  D3 – GIRONE D  
Roma 12 – KingPong Atac 4-2

KingPong sconfitta 2-4 chiude il campionato al penultimo posto con un solo pareggio.

  D3 – GIRONE E  
Bankitalia Romolo – KingPong Teen 3-3

Come per la C2 di Coppola, alla KingPong bastava un pareggio per raggiungere la promozione e in questo caso Esposito e i Cefalo’s ottengono risultato e promozione in D2. Bravi!

Condividi: