Coppola argento. Esposito, sorpasso all’ultimo giro


Benato, Bozza, Esposito, Nobile, Troilo,
nel singolare Veterani.
34 gare
20 vittorie attese,

9 sconfitte attese,
5 sconfitte inattese.



VETERANI

Nel 40/50 Carlo Bozza supera Lazzeri e Morlino (vittorie attese) e cede a Mazzocco con sconfitta inattesa.
Due maratone ai turni succcessivi: prima supera Filippi (vittora attesa) al quinto set, in rimonta dopo aver perso i primi due a 10 e 9; poi cede a Facini (sconfitta attesa) dopo essere stato avanti 2 set.
2 punti con il criterio adottato.

Rosario Troilo primo nel girone per differenza set grazie alle due vittorie attese con Guidotti e Covini e alla sconfitta inattesa con il romano Carletti Riccardo.
La X e le vittorie attese con Piganzoli e Bonatti lo portano fino ai quanrti di finale, dove incontra Stoyanov padre, 5 d’Italia nel 2009 e attuale 25 del ranking.
Rosario cede in tre set veramente tirati: i primi due a favore del Campione d’Italia Veterani 50/60 con un doppio 11-9. Rosario riapre la partita nel terzo set 13-11, per poi cedere nel quarto a 7.
3 punti con il criterio adottato.

Bruno Esposito passa il girone da secondo grazie a due vittorie attese con Palazzoli e Sabatini (3-2 tirato). Sconfitta inattesa con Onofri Roberto, ex 175 nel 1994.
Supera il primo turno con Pozzi e cede al turno successivo con Cichitti, sconfitta attesa con il giocatore che nel 1993 è stato 53 d’Italia.
2 punti per Bruno.

1 punto per Marco Nobile che passa il girone grazie a due vittorie attese con Da Lio e Lavagnini e una sconfitta attesa con Pontiggia.
Al primo turno prende la X e si ferma al successivo con Onofri, che aveva già battuto Esposito al girone.  Sconfitta inattesa e nel complesso 1 punto per Marco.

Pietro Coppola passa il girone a punteggio pieno, con tre vittorie attese su Ponzio, Tomasi e Benea.
Al primo turno prende la X e supera in successione Romagnoli, Fedi (al 5° set in rimonta) e Mortola, con tre vittorie attese.
In finale sconfitta (attesa) in tre set con Giorgio Allieri, 14-16 al terzo.
Pietro onora il pronostico con la medaglia d’argento e 6 punti nella nostra classifica.

Nel femminile doppio impegno per Luisa Benato, nella categoria 60/65 e nel Master Over 60. Nel 50/60 chiude con risultati attesi: 3 sconfitte con Torrenti, Rondena, Baderna e una vittoria con Boule.
Nel Master una vittoria attesa con Corso e due sconfitte: attesa con Baldeschi e inattesa con Rondena, con cui aveva vinto nel 50/60.
In totale 1 punto per Luisa.

In base al criterio adottato la “classifica” del singolare Veterani vede:
1) Coppola 6 punti
2) Troilo 3 punti
3) Bozza e Esposito 2 punti
4) Benato e Nobile 1 punto

Questa la classifica dopo le gare di Seconda, Terza, Quarta, Quinta Categoria e Veterani:
1) Esposito 10
2) Pizzi 9
3) Coppola 6
4) Marcolini e Troilo 3
6) Bozza e Marzulli 2
8) Benato, Nobile e Riondino 1
11) Coppa -1

Doppio Maschile
Per Bozza Barbarito due incontri finiti al quinto set.
Al primo turno Prosperini /Panichella, al passaggio successivo non superano Giuliani Filippo e Simone.

Marco Nobile in coppia con Emanuele Mitolo.
Passano due turni contro Zannoni/Broccardo e Manoni/Ciceri.
Ai quarti di finale cedono a Villa/Pozzi che arriveranno secondi, sconfitti in finale da Esposito/Troilo.

Bruno Esposito e Rosario Troilo sono campioni d’Italia nel doppio 50/60.
Di questo successo domani daremo un resoconto più dettagliato.

Medaglia d’argento per Pietro Coppola in coppia con Enrico Macerata nel 60/65.
In finale cedono  in 5 set a Tangorra e Allieri.
Dopo essersi trovati sotto 2 set, conquistano i due set successivi a 6 e 10, prima di cedere 10-12 in quello decisivo.

Doppio Misto
Bozza e Ivanna Sacco si fermano al primo turno ad opera di Jacopo Facini e Laura Bartolommei in 3 set dal risultato netto.

Marco Nobile e Clelia Ragusa perdono al primo turno con Mitolo/Giuricin

Bruno Esposito in coppia con la campana Mara Massini.
I due superano in semifinale Rosario Troilo e Paola Bevilacqua, che al primo turno avevano eliminato la testa di serie 2 Testiera/Mauriello, nella parte bassa del tabellone.
In finale Esposito e Massini perdono in tre set (4-11, 5-11, 9-11) con Fatay/Loaldi, coppia testa di serie 1 del tabellone.
In conclusione un argento e un bronzo per Esposito e Troilo.

Bronzo anche per Luisa Benato e Enrico Macerata, che nel 60/65 cedono in semifinale a Mortola/Rondena.

Doppio Femminile
Al primo turno Riondino e Giacomino sfiorano l’impresa contro Maturanza e Vivarelli Evelyn, la più giovane della dinastia.
Dopo essersi portate avanti 2 set, subiscono il ritorno delle avversarie che si aggiudicano i successivi tre combattuti set.

Condividi su Facebook
 

Tweet

Condividi: