Conferme e belle sorprese nel weekend

Fine settimana a Colleferro ricco di soddisfazioni per Castello e KingPong, con nove coppe sulle venti a disposizione.

V Cat M: Rossetti secondo
IV Cat M: Marcolini primo, Sabatini terzo
IV Cat F: Giacomino seconda
III Cat M: quaterna Esposito, Del Bravo, Bianchi e Chessa.
III Cat F: Giacomino terza.

Singolo maschile IV
Splendido successo di Andrea MARCOLINI, che modella la giornata perfetta e si aggiudica il torneo partendo come testa di serie 20.
Sette le vittorie che lo conducono al gradino più alto del podio: tre al girone con Conciatori, Mottola, rimontando da 1-2, e De Donatis e quattro nei turni eliminatori, con Caporello, Corini, Elia Sabatini in semifinale e Mattioni in finale.

Bronzo per Elia SABATINI della KingPong, che si ferma in semi con Marcolini.
Al girone supera nettamente la testa di serie 1 Carletti e perde al quinto con Caldarini. I tre giocatori finiscono a pari punti e il quoziente set punisce Carletti.
Nel tabellone ad eliminazione vittorie con il sempre ostico Piperno e con De Ficchy, prima dello stop in semifinale ad opera di Marcolini.
Anche per Elia splendida impresa, ricordando che nel tabellone partiva come 41.

Il ritorno alle competizioni di Angelo CALDARINI registra due conclusioni al quinto, vincente con Sabatini, perdente con Carletti. Al primo turno vittoria su De Luca e agli ottavi con Paniccia. Ai quarti sconfitta con Fargion. Angelo finisce il torneo negli otto partendo dalla 23.

Walter REGIS è accreditato della testa di serie 5, ma la sua giornata inizia male per la sconfitta con Sist nella prima partita del girone.
Ancora un passo falso con Riccardo Regis, al quinto, e la successiva vittoria su Frattale non consente il passaggio del turno.

Ivano INCELLI viene escluso per due sconfitte al quinto, con Piperno e Paniccia e per la testa di serie 7, la giornata si conclude anzitempo.

Per Mario ERCOLANI, tre sconfitte al girone, con De Luca, Caporiccio e Safina. Dovrà attendere un’altra occasione per far valere il suo gioco graffiante.

Singolo femminile IV
Elisa GIACOMINO conquista uno spendido secondo posto ed è mancato veramente poco per il successo pieno.
Nel girone a cinque, vittoria al quinto con Riondino in rimonta, con Murè e Caprio.
La partita con Debora Conte vale il primo posto ed Elisa si porta avanti 2 set, prima di subire il sorpasso dalla vincitrice del torneo.

Raffaella RIONDINO, incamera quattro sconfitte, di cui due al quinto con Caprio e Giacomino.

Singolo femminile III
Elisa GIACOMINO passa seconda al girone: si prende la rivincita con Debora Conte e perde con Ivanna Sacco. In semifinale si aggiudica il primo set con Condorelli, poi cede gli altri tre.
Seconda medaglia nel suo weekend: questa volta è di bronzo.

Raffaella RIONDINO non supera il girone per le due sconfitte ad opera di Condorelli e Caprio.

Singolo maschile III
Bruno ESPOSITO parte testa di serie 1 e si aggiudica il torneo, nonostante l’apertura lo veda cedere a Chessa al quinto e passare il girone come secondo. Su Ivan Riggi la vittoria decisiva.
Torneo sociale Castello/KingPong per Esposito, che supera Angiolella ai quarti; la testa di serie 2 Bianchi in semi e Del Bravo in finale grazie a tre set combattuti.

Gradino più basso del podio per Daniele BIANCHI, che apre con un percorso netto su Zavattaro e D’Ambrosi, doppio 3-0.
Ai quarti ha la meglio su Giovannetti in tre set e in semi perde con Esposito 1-3, dopo aver conquistato 11-1 il primo.

Alessandro DE NIGRIS passa il girone come secondo: sconfitta con Angiolella e vittoria su Costantini 3-1.
Al primo turno non supera il bravo Zavattaro, giocatore che cresce di torneo in torneo e che ha la meglio al quinto set.

Argento per Marco DEL BRAVO che supera Lizio e D’Angelo e cede a Giovannetti, ma passa egualmente il girone come primo.
Ai quarti supera il difensore Carraro 3-2  in una partita tiratissima e ancora una conclusione al quinto con Chessa lo porta in finale con Esposito, che ha la meglio in tre set combattuti nel punteggio: 10-12, 8-11, 10-12.

Al girone Salvatore CHESSA si toglie la soddisfazione di superare 3-2 il vincitore del torneo Esposito.
Poi regola Zavattaro in tre set e cede in semifinale a Del Bravo, che si aggiudica i primi due set, Chessa riesce a rimontare e perde 6-11 al quinto.
Bronzo per Salvatore che partiva come testa di serie 10.

Fabio ANGIOLELLA supera il girone un doppio 3-0 su De Nigris e Costantini. Esce ai quarti ad opera di Esposito 1-3.
Marco NOBILE supera Di Francesco e Carraro, ma non D’Alessandris: passa come secondo al girone.
Al primo turno non supera Giovannetti, che ha la meglio al quinto.


Singolo maschile V
Argento per Milo ROSSETTI, testa di serie 3, che parte con tre vittorie al girone: Mentuccia, Ceresoni e Addessi gli avversari.
Poi successi con Mastroluca al 14-12 quinto, con Sordilli nettamente ai quarti e con Gavi in semi, rimontando da 1-2. Anche in questo caso conclusione positiva 14-12 al quinto.
In finale cede in quattro set combattuti a Catracchia, che si aggiudica il torneo.

Giorgio MASCOLI, inizia la giornata con tre vittorie: Parisi e Canino 3-0 e Nahum al quinto.
Al primo turno cede ad Alessandro Rossetti in quattro set combattuti.

Edoardo CALDAROLA due vittorie al girone, che conclude dietro Gavi.
Stop al primo turno con Pieri: cede i primi due set, rimonta e si porta al quinto e “partita ripresa non fu mai vinta” 3-11.

Giovanni CEFALO infila due vittorie con Mieli e Imondi. Il secondo posto al girone per la sconfitta con Catracchia. Stop al primo turno con Cappelletti che avanza con sicurezza.

Nicolò CEFALO non supera il  girone: per lui tre socnfitte con Alonzi, Baldini e Cuomo.

Paolo MERLI tre sconfitte al girone con Bonelli, Rossi e Mansourati.

Condividi: