Classifiche di marzo: Stella, Chessa, Pizzi, Fatello, Fonti

I giocatori Castello
nelle classifiche
al 31 marzo 2014.




Marek KRYMSKY    (65     -6)
(Classifica 65 equivalente. Arretra di 6 posizioni rispetto a febbraio)
A marzo 6 partite in B1 per 3 turni di campionato, con 4 vittorie attese e 2 sconfitte. Attesa con Prosperini, inattesa con Vellucci.

Carlo BOZZA     (130    0)
14 partite a marzo, nel veterani 6 vittorie e 1 sconfitta in finale con Adeyemo Fatai e 7 partite in B1, con 4 vinte e 3 perse.
Contro pronostico la sconfitta con Mateiu.

Rosario TROILO     (136     -12)
Solo veterani a marzo con 2 vittorie e 1 sconfitta, inflitta dagli arbitri del torneo.

Bruno ESPOSITO    (146    -7)
16 partite a marzo, con 11 vittorie e 5 sconfitte.
3/1 al veterani, dove esce agli ottavi con Panichella.
3 vittorie e 2 sconfitte al torneo Nero dove perde al quarto turno con Unterhauser.
Filotto di 5 vittorie attese in C1 prima del Tafazzi Day con Marcozzi, che gli costa 197 punti con Oyebode e soprattutto 266 con Concas, che gli valgono però il primato nel prestigioso Trofeo Tafazzi.

Daniele BIANCHI    (156   -3)
Semifinale al veterani, con 5 vittorie prima dello stop con Bozza per l’accesso in finale.
In B1 5 partite, 3 vittorie e 2 sconfitte attese, con Morgante e Vellucci.
Nel complesso 8 vittorie e 3 sconfitte a marzo.

Alessandro PIZZI (184   +17)
Da festeggiare quota 10.000 punti, che per la prima volta supera in carriera conquistando al tempo stesso una posizione sotto i 200 d’Italia.
Marzo ricco di impegni, con 17 partite: 8 vittorie e 9 sconfitte.
2/2 al giovanile nazionale.
5 successi contro 4 sconfitte al Nero, con le importanti vittorie con Carbotta (224 punti), Salvemini (177), Gallina (220).
Si ferma ai quarti di finale con Matteo Cerza.
Per Ale anche una partita in A2 con il Team Italia (sconfitta attesa con Trafojer) e 3 partite in B1 con 1 vittoria e 2 sconfitte.

Armando COSTANZI    (324   -15)
Marzo in C1 per Costanzi con 5 vittorie e 3 sconfitte.
La Tafazzata con Crispino Mattioli gli fa perdere 238 punti che determinano l’arretramento in classifica, dopo tre mesi di costanti miglioramenti.

Raffaella RIONDINO    (477    -8)
Nessuna partita a marzo e vittima dell’inflazione.

Luisa BENATO     (565    -20)
Quattro partite al girone veterani: le 3 vittorie non portano punti, la sconfitta attesa con Podda ne costa 15.

Salvatore CHESSA (512   +46)
7 vittorie e 5 sconfitte a marzo.
Al veterani 3/2 si ferma agli ottavi con Palladino.
7 partite in C1, con 4 vittorie. Quella inatesa con Montaperto vale 326 punti e l’ottimo avanzamento in classifica.

Fabio ANGIOLELLA (667    +32)
10 partite per Angiolella a marzo, come a febbraio.
Al veterani 3/2: si ferma agli ottavi con De Simone.
In C1 2 sconfitte attese, ma le 3 vittorie con Pusceddu, Tiloca e Concas gli portano oltre 400 punti e il miglioramento in classfica.

Francesco CALDAROLA    (717   -10)
Parte con una doppietta in C1 con i due Pusceddu, poi chiude con una serie negativa da 3 con Fois, Ferrero e Oyebode.
Nel complesso circa 150 punti in più, ma arretramento in classfica.

Pietro COPPOLA     (769   -32)
6 partite a marzo 2/2 al Blu con deficit di punti.
1 vittoria e 1 sconfitta in C1.
Nel complesso 60 punti in più, ma 32 posizioni in meno.

Umberto FORLETTA     (776    -33)
No partite, no party e l’inflazione gli corrode la classfica.

Marco NOBILE     (748    -1)
Al veterani 3 vittorie attese al girone e sconfitta inattersa con Labor agli ottavi.
In C1 2 vittorie su 6 partite, ma quella su Arcoria vale 298 punti e la sostanziale tenuta in classfica.

Valerio MARZULLI     (727    +22)
Solo 2 partite in C1 entrambe vittoriose.
Valgono circa 300 punti e il miglioramento in classifica per il secondo mese consecutivo.

Giuseppe FATELLO     (929    +63)
10 partite a marzo: 4 vittorie e uscita ai quarti del veterani.
In C2 4 buone vittorie che mantengono la squadra in corsa per la salvezza e 1 sconfitta con Molinaro.

Antonio DI LAURENZIO     (1084    -47)
2 vittorie e 2 sconfitte al veterani, con piccolo passivo di punti pagato pesantemente in classifica.

Emiliano FONTI     (1263    +66)
Stesso rendimento di febbraio, con 5 vittorie e 1 sconfitta in D1 e avanzamento in classifica, per il secondo mese di seguito.

Andrea MARCOLINI   (1520    -8)
Al girone 1 vittoria e 2 sconfitte al torneo Blu.
In C2 4 sconfitte, ma l’impresa con Abeni da sola vale 254 punti, anche se non riesce a frenare il piccolo arretramento in classifica.

Luca FALSINI     (1721    -133)
Marzo in D1 per Falsini, con vittoria iniziale e striscia negativa di 4 sconfitte, che paga pesantemente in classifica.

Flavio MARACCHIA     (1964    +58)
3 vittorie su 4 in D1 e quota 2000 in classfica è alle spalle, con il miglioramento per il quinto mese consecutivo.

Luciano BERNARDO (2105    -195)
In D1 3 uscite negative e si scende sotto la posizione 2000.

Armando STELLA     (2130   +204)
Marzo di C2 per Stella con 2 vittorie e 2 sconfitte. I successi con Pizzi Giorgio e Stocco sono però importanti, perché valgono oltre 400 punti e un prezioso contributo per la squadra.
Dopo sette mesi consecutivi in arretramento, inverte la tendenza e ritorna alla posizione di novembre 2013: forse il periodo più buio è passato.

Fabrizio PLACIDI  (2426    -57)
Una vittoria, la prima in C2, con Cirincione e 5 sconfitte, 3 in C2 e 2 al veterani, ma di quale importanza per la squadra l’unico successo!

Franco FRANCHI     (3557    +62)
Percorso netto in D2 con 4 successi su 4.

Felice PACIFICI     (4482     +71)
9 partite a marzo. 3 sconfitte al veterani, 4 vittorie su 6 in D2. Quelle con Mastroluca e Portelli portano in dote circa 300 punti e il miglioramento in classifica.

Andrea DE CUNZO    (4663    +11)
Per il leader del Tiramisù, 3 vittorie e altrettante sconfitte in D3.
Il successo su Franco Sasso vale 151 punti e la piccola ascesa in classfica.

Luigi COLTELLACCI     (5306    -198)
1 vittorie e 3 sconfitte in D2 e scivolone in classifica.

Adolfo VARCHI     (5754    +167)
2 vittorie con importante dote di punti con D’Innocenzo (+152) e Portelli (+140) per il consistente miglioramento in classifica.

Alessandro ROSSETTI     (5787    -114)
Nessuna gara disputata a marzo e il computer Fitet non perdona.

Milo ROSSETTI    (6567   -197)
9 partite a marzo, con la sola vittoria al giovanile.

Edoardo CALDAROLA    (7729    -246)
12 partite a marzo. 2 vittorie e 4 sconfitte al giovanile nazionale, 6 sconfitte in D2.

Giorgio MASCOLI      (7978   -268)
3 sconfitte al giovanile nazionale e 6 in D2.

I cinque giocatori che si sono migliorati di più rispetto a febbraio:
1) Armando Stella + 204 posizioni
2) Adolfo Varchi +167
3) Felice Pacifici +71
4) Emiliano Fonti +66
5) Giuseppe Fatello +63

E i cinque che si sono migliorati rispetto all’inizio stagione:
1) Andrea De Cunzo +827 posizioni
2) Flavio Maracchia +204
3) Giuseppe Fatello +107
4) Armando Costanzi +91
5) Bruno Esposito  +64

I miglioramenti percentuali (posizioni guadagnate rispetto alla posizione di partenza) a marzo 2014 rispetto a febbraio 2014:
1) Stella +9 %
2) Chessa 8,7 %
3) Pizzi +8 %
4) Fatello +6 %
5) Fonti  +4,7%

La stessa classifica di marzo 2014 rispetto a luglio (inizio stagione)
1) Esposito +30,5%
2) Troilo +30,3%
3) Krymski +22,6%
4) Costanzi +21,9%
5) Bozza +20,2%

A marzo 13 giocatori Castello hanno migliorato la propria posizione in classifica rispetto a febbraio, 21 l’hanno peggiorata.

Da inizio stagione 12 giocatori hanno migliorato la loro classifica,
22 l’hanno peggiorata.

A febbraio la somma di tutte le posizioni in classifica dei giocatori Castello forniva il valore 73.273,.
A marzo tale valore è 74.064, con un peggioramento di 791 posizioni, pari al 1,12%.

Condividi su Facebook
 

Tweet

Condividi: