Cambio al comando del Tiramisù


Le classifiche di marzo modificano le posizioni in testa al TIRAMISÙ, dove Giorgio Mascoli sorpassa nuovamente Giuseppe Fatello. Nel TAFAZZI Carlo Bozza difende strenuamente la sua posizione, rispetto a concorrenti sempre più agguerriti e ansiosi di dilapidare punti.

Il premio TAFAZZI sarà assegnato alla giocatrice o al giocatore della Castello che nel corso della stagione agonistica 2014/2015 dilapiderà il maggior numero di punti in classifica in una singola partita.

Il premio TIRAMISÙ, premierà la giocatrice o il giocatore che guadagnerà più punti in una singola partita.

Premio TIRAMISÙ
GIORGIO MASCOLI
+576 punti guadagnati
3-1 a Francesco Palmieri il 4/10/2014  nel giovanile nazionale a San Nicola La Strada.

L’ex primatista Fatello mantiene il secondo posto, e la sua vittoria su Testiera ora vale 571 punti.
Di rilievo:
446 Daniele Bianchi nei confronti di Delli Carri in B1 che si pone al terzo posto in classifica.
373 Luigi Coltellacci nella vittoria con Loreti in D1 a fine gennaio,
411 Edoardo Caldarola su Pelliccioni,
378 Marco Nobile su Wladimiro De Stefano.

Sopra quota 300 anche :
Alessandro Rossetti 369 su Ventre al torneo Verde del 24 gennaio,
Andrea Marcolini 348 su Pusceddu in C1.

Premio TAFAZZI
CARLO BOZZA
-210 punti
2-3 con Michael Florian il 1/11/2014 nel girone del Torneo Nero a Terni.

A seguire:
Antonio Di Laurenzio -199 con Silvestri,
Valerio Marzulli a 194 con Pisano in C1,
Bruno Esposito a -188 con Dicomani,
Pietro Coppola -182 con Waclaw,
Raffaella Riondino -149 con Cinque al girone del torneo Blu di Terni.

Al 31 marzo 2015
Mascoli +576 e Bozza -210
sono i punteggi da superare.

Condividi su Facebook

Tweet

Condividi: