C2 Girone B. Isola Peter Pan – Roma 12

STAGIONE 2009 /2010
REGIONE LAZIO
SERIE C2 – SESTA GIORNATA DI ANDATA
GIRONE B
ISOLA PETER PAN – ROMA 12

Sabato 29 novembre, nel pomeriggio, dopo un’impegnativa trasferta di circa 200 metri, raggiungiamo a piedi la palestra dell’Armellini, per assistere alla partita tra l’Isola Peter Pan e Roma 12.

La squadra di casa è prima in classifica a punteggio pieno mentre Roma 12 è in una posizione che nel calcio chiameremmo da zona Uefa.
Il calendario della Castello Oro ci concede un sabato libero, così non ci lasciamo sfuggire l’opportunità di vedere in azione giocatori come Florena e Liberatori, talenti indiscussi dallo stile di gioco molto diverso.
5-1 a favore dell’Isola è il nostro pronostico per la gara odierna.

Secondo le classifiche del 1 novembre 2009 l’Isola Peter Pan schiera:
Andrea Florena numero 25 del Lazio
con 4.160 punti, 88% in campionato e 88% in questa stagione.
Davide Liberatori numero 34 del Lazio
con 3.856 punti, 100% in campionato e 83% in questa stagione.
Michelangelo Ranucci numero 98del Lazio
con 2.431 punti, 50% in campionato e 50% in questa stagione.
Carlo Falcioni numero 117 del Lazio
con 2.182punti, 66% in campionato e 66% in questa stagione.

Roma 12 presenta:
Simone Piricò numero 166 del Lazio
con 2.938 punti, 100% in campionato e 71% in questa stagione.
Angelo Franchi numero 87 del Lazio
con 2.571 punti, 57% in campionato e 41% in questa stagione.
Mario Ercolani numero 108 del Lazio
con 2.341 punti, 83% in campionato e 44% in questa stagione.
Marco Chiattelli numero 149 del Lazi
con 1.812 punti, 20% in campionato e 27% in questa stagione.

Il primo incontro oppone i due numeri uno: Andrea Florena che nella precedente giornata ha perso il suo 100% e Simone Piricò, ancora imbattuto in campionato.
Florena, tornato da Londra da meno di due ore,
ha avuto poco tempo per il riscaldamento e subisce la partenza bruciante dell’avversario, che si porta avanti 5-0 e poi 7-1.
Piricò si aggiudica nettamente il primo set a 5.
Con il passare dei minuti Florena ritrova la misura dei colpi, la posizione sul campo e il corretto automatismo negli spostamenti.
Nel secondo set arriva a condurre 10-6, ma a questo punto ha un passaggio a vuoto, cede 5 punti consecutivi e consente a Piricò di giocare per due volte il set point sull’11-10 e sul 12-11.  Florena annulla entrambe le opportunità e si aggiudica il set 14-12 chiudendo con autorità su una terza palla.
Scampato il pericolo, Andrea si aggiudica il terzo e quarto set per 11-9 e 11-6.

Isola 1 – Roma 12 0

Oggi i giocatori dell’Isola hanno deciso di partire con l’handicap e anche Davide Liberatori contro Mario Ercolani inizia 0-3 nel primo set. Contro l’esperto giocatore di Roma 12, Liberatori deve gestire la propria irruenza offensiva, cercando l’occasione giusta per chiudere lo scambio.
Davide gioca con intelligenza, alterna colpi potenti ad altri carichi d’effetto, e in questo modo supera agevolmente le difficoltà proposte dalla fastidiosa gomma antitop dell’avversario.

Nel terzo set da non perdere il 5° punto, con un sontuoso dritto di Liberatori tirato dal lato del rovescio con uno splendido gesto tecnico ed atletico. O (Punto da circoletto rosso)
Isola 2 – Roma 12 0

Il terzo match oppone Michelangelo Ranucci ad Angelo Franchi, che ha una classifica leggermente migliore del giovane allievo di Migliarini. Sulla carta l’incontro si prospetta equilibrato e aperto ad ogni risultato. Ma certo gli spettatori presenti non sono preparati all’avvio inspiegabilmente disastroso di Ranucci, che cede i primi due set 11-2 e 11-4.
Vedendolo giocare torna in mente l’head line della pubblicità Pirelli di qualche stagione fa: La potenza è nulla senza controllo.
Contro un avversario esperto che commette pochi errori, Ranucci doveva far tesoro della precedente partita giocata con sagacia da Liberatori.
Invece una serie di “bordate senza costrutto” lo stanno indirizzando verso una bruciante sconfitta.
Nel terzo set Ranucci è in svantaggio 4-1 quando saggiamente la panchina chiama il time out.
I consigli congiunti di Liberatori e Florena in 60 secondi compiono il miracolo. L’incontro cambia e Ranucci si aggiudica il terzo set 11-8.
Conduce poi nel quarto set 9-5, quando trova il modo di complicarsi nuovamente la vita concedendo all’avversario un parziale di 5-1 rischiando un finale di partita sul 10-10.
Si aggiudica il set 12-10, guadagnandosi il diritto di giocare il quinto set.
Ranucci parte di nuovo malissimo e si cambia campo 5-1 per Franchi, che controlla 7-3 e poi 8-4.
A questo punto si accende di nuovo qualcosa nel giovane giocatore dell’Isola, che regala ai presenti una conclusione di set non comune. Ranucci conquista 7 punti consecutivi passando da 4-8 a 11-8, aggiudicandosi set e incontro.
Isola 3 – Roma 12 0

E’ ora il turno di Florena contro Ercolani.
Il talento dell’Isola non commette gli errori della prima gara; certamente ha smaltito lo straniamento del volo in aereo. Fa valere la sua classe, mentre la “vecchia volpe” Ercolani riesce solo saltuariamente a proporre qualche difficoltà all’avversario, senza la continuità che sarebbe necessaria in questa circostanza.
Florena si aggiudica con sicurezza i tre set per 11-6, 11-9, 11-8. L’incontro non sembra mai in discussione, anche se nel secondo set Florena si trova sotto 5-9 e solo grazie ad un parziale di 6-0 riesce ad aggiudicarsi il set 11-9.
Isola 4 – Roma 12 0

La soddisfazione di tifosi e giocatori dell’Isola, che ha conquistato altri 2 punti in classifica ed è a punteggio pieno, è forse temperata dalla consapevolezza che stanno per assistere ad un nuovo spettacolo vietato ai deboli di cuore.
E’ infatti di nuovo in campo Michelangelo Ranucci, opposto a Simone Piricò.
Come a questo punto avrete intuito, anche in questo caso si arriva al quinto set, ma questa volta Ranucci non presenta prestazioni da montagne russe come nel primo incontro con Franchi.
Michelangelo vince il primo (11-8) e il terzo set (11-9), mentre il giocatore di Roma 12 si aggiudica i set pari: il secondo (11-7) e il quarto (11-5).
Nel set decisivo si va avanti punto a punto e si cambia campo 5-4 per Piricò.
6 pari, 7 pari, 8 pari, 9 pari. Servizio a Ranucci che guadagna il match point con una risposta errata dell’avversario e chiude con uno splendido dritto vincente lungolinea tirato dal lato del rovescio.
Isola 5 – Roma 12 0

Non ho potuto assistere all’ultimo incontro, tra Davide Liberatori e il subentrante Marco Chiattelli.
Il portale risultati FITET ci informa che Liberatori ha mantenuto il proprio 100% in campionato, per cui possiamo archiviare il risultato finale.
Isola 6 – Roma 12 0

Alla prossima.

Cliccando sui collegamenti che seguono è possibile visualizzare le riprese video effettuate durante l’incontro e inserite su You Tube.

FLORENA – PIRICO’—>; 1° set (5-11)
FLORENA – PIRICO’—>; 2° set (14-12)
FLORENA – PIRICO’—>; 3° set (11-9)
FLORENA – PIRICO’—>; 4° set (11-6)


LIBERATORI – ERCOLANI—>; 1° set (11-7)
LIBERATORI – ERCOLANI—>; 2° set (11-8)
LIBERATORI – ERCOLANI—>; 3° set (11-8)

RANUCCI – FRANCHI—>; 1° set (2 -11)
RANUCCI – FRANCHI—>; 2° set (4 -11)
RANUCCI – FRANCHI—>; 3° set (11 -8)
RANUCCI – FRANCHI—>; 4° set (12 -10)
RANUCCI – FRANCHI—>; 5° set (11 -8)

FLORENA – ERCOLANI—>; 1° set (11-6)
FLORENA – ERCOLANI—>; 2° set (11-9)
FLORENA – ERCOLANI—>; 3° set (11-8)


RANUCCI – PIRICO’—>; 1° set (11 -8)
RANUCCI – PIRICO’—>; 2° set (7 -11)
RANUCCI – PIRICO’—>; 3° set (11 -9)
RANUCCI – PIRICO’—>; 4° set (5 -11)
RANUCCI – PIRICO’—>; 5° set (11 -9)

Condividi: