C2 Girone B. Fondana – Castello Oro

STAGIONE 2009 /2010
REGIONE LAZIO
SERIE C2 – PRIMA GIORNATA  DI RITORNO
GIRONE B
FONDANA – CASTELLO ORO

La magnifica tensostruttura del Liceo Classico Gobetti di Fondi ci accoglie con i suoi splendenti 800 lux sul tavolo.
Sulla telecamera imposto il bilanciamento del bianco su Daylight: infatti gran parte della luce proviene dall’alto, dove i teloni bianchi della struttura diffondono la luce solare.
Domenica 24 gennaio la prima giornata del girone di ritorno vede la Castello Oro in trasferta contro la Fondana.
La squadra di casa si trova a centro classifica con otto punti, grazie a due vittorie, quattro pareggi e due sconfitte.
Castello Oro ha conquistato il primo punto in classifica contro il Trionfale, nella precedente giornata.
La direzione di gara è affidata al Giudice Arbitro Internazionale Roberto Rossi.

Le classifiche al 31 dicembre 2009, ci dicono che il Fondana schiera:
Ugo Vitelli numero 105 del Lazio
con 2.460 punti, 83% in campionato e 83% in questa stagione.
Fabrizio Caporiccio numero 85 del Lazio
con 2.719 punti, 31% in campionato e 33% in questa stagione.
Luca Di Franco ancora non presente nel ranking del Lazio
50% in campionato.

Castello Oro presenta:
Angelo Caldarini numero 107 del Lazio
con 2.448 punti, 50% in campionato e 57% in questa stagione.
Valerio Marzulli numero 154 del Lazio
con 1.899  punti, 14% in campionato e 53% in questa stagione.
Alessandro Pizzi numero 193 del Lazio
con 1.553 punti, 18% in campionato e 48% in questa stagione.
Claudia Carassia assente giustificata.

Si comincia con Alessandro Pizzi contro Ugo Vitelli.
Nel primo set da vedere i punti del 4-3 e del 5-7.
Vitelli chiude 11-5 con un Ace: un servizio veloce sul dritto che sorprende Pizzi.
Il giocatore della Fondana si aggiudica con sicurezza anche il secondo set (11-7). Da vedere il punto del 3-6.
Nel terzo set assistiamo ad un Ace fotocopia di Vitelli sul punteggio di 1-7, prima di aggiudicarsi anche il terzo set 11-6.
Pizzi ha mostrato un gioco convincente solo a tratti, ma contro un avversario solido come Vitelli occorreva anche continuità. Il giovane della Castello non ha demeritato, ma il risultato finale non è sembrato mai in discussione.
Fondana 1 – Castello 0

Angelo Caldarini incontra Fabrizio Caporiccio nel secondo match, che risulterà l’unico che vedrà la conclusione al quinto set.
Caporiccio si aggiudica il primo set 11-8. Da vedere il punto del 5-6.
Durante la pausa, assistiamo ad un animato consulto in panchina con gli altri giocatori della Castello, che dispensano distillati di scienza pongistica e consigli ad Angelo, il quale, corroborato da tanta sapienza, rientra in campo, mette a punto la misura dei colpi e si aggiudica il set 11-8. Sul taccuino evidenzio i punti del 3-4, 4-4 e 7-6.
Anche il terzo set va a Caldarini per 11-8. Da vedere il punto del 2-2.
Caporiccio pareggia il conto dei set, aggiudicandosi il quarto per 7-11.
Da vedere il 2-2, il 5-5 e il 5-8, a cui assegno un circoletto rosso O
Nel quinto set si cambia campo 5-2 per Caldarini.
Un altro circoletto rosso O lo diamo al punto dell’8-4.
Caldarini riesce a controllare il punteggio e si aggiudica il quinto set per 11-7, prendendosi la rivincita dell’andata, quando era uscito sconfitto 2-3.
Fondana 1 – Castello 1

E’ il momento di Valerio Marzulli e Luca Di Franco.
Incontro non particolarmente emozionante che Marzulli si aggiudica in 4 set: 12-10, 7-11, 11-5 e 11-6 il punteggio.
Da segnalare nel primo set un pericoloso cedimento di Marzulli che, in vantaggio 8-2, si fa raggiungere sul 9-9 prima di chiudere 12-10.
Da vedere i punti del 5-2 nel terzo set e del 2-0 nel quarto e ultimo set.
Fondana 1 – Castello 2

Suggerrisco di vedere interamente il terzo set tra Angelo Caldarini e Ugo Vitelli, in una delle poche emozioni della giornata.
Nei primi due set Vitelli si impone con sicurezza 11-6 e 11-7.
Da vedere i punti del 2-3 e del 2-5 nel primo set e del 3-6 nel secondo set.
Il terzo set è ricco di scambi interssanti e quello del 14-14 merita un circoletto rosso
O .
La partita è sembrata sempre saldamente nelle mani di Vitelli, ma Caldarini avrebbe meritato almeno un set. Invece Vitelli si aggiudica anche il terzo set 16-14 e chiude il conto 3-0.
Fondana 2 – Castello 2

Tutti i risultati tra le due squadre sono ancora possibili. Vincendo uno dei due prossimi match, per la Castello c’è la possibilità di aggiudicarsi almeno un punto in classifica. Sarebbe il secondo in due giornate consecutive.
La prima opportunità è affidata ad Alessandro Pizzi che affronta Luca Di Franco.
Nulla da fare per Pizzi, che non è mai in partita e chiude in calando.
7-11, 4-11, 3-11 segna l’andamento dei set. Prova opaca di Alessandro contro un avversario che sembrava alla sua portata. Occorreva un pò più di pazienza per attaccare sulla palla giusta e aggiungere un po’ di rotazione alla potenza: facciamo sentire anche le gomme (che nelle pubblicità promettono miracoli e costano un sacco di soldi…) e non solo il telaio.
Nel primo set (7-11), che è risultato quello più equilibrato, da vedere i punti del 3-4 e del 6-6.
Fondana 3 – Castello 2

Spetta di nuovo a Valerio Marzulli il compito di disputare un incontro che può valere un punto in classifica per la Castello. L’avversario è ora Fabrizio Caporiccio e ilrisultato dell’andata (3-0 per Marzulli) alimenta una certa fiducia.
Il primo set è nettamente a favore del giocatore del Fondana, che parte bene (4-0) e lascia sempre a distanza il giovane della Castello, prima di chiudere 11-5.
Da vedere il punto del 5-8.
Il secondo set risulterà decisivo. Caporiccio insiste con lo scambio sulla diagonale del rovescio, per limitare gli attacchi di dritto di Marzulli, il quale, da parte sua, non si limita a tagliare ma apre spesso di rovescio.
Marzulli si porta avanti 8-5 e qui spreca una facile occasione, non reagendo con prontezza in un scambio segnato da una retina. Così il possibile 9-5 diventa 8-6. Falliti tre set point sul 10-9, 11-10 e 12-11, Marzulli finisce con il cedere il set 12-14.
Il terzo set è combattuto fino al 7-7 con scambi interessanti sul 2-2, 5-5 e 7-7.
Con una serie di quattro punti consecutivi (tre errori di Marzulli e un bel block vincente) Caporiccio si prende la rivincita dell’andata e consegna i due punti in classifica alla propria squadra.
Fondana 4 – Castello 2

Alla prossima.

Cliccando sui collegamenti che seguono è possibile visualizzare le riprese video effettuate durante l’incontro e inserite su You Tube.

PIZZI – VITELLI—> 1° set (5-11)
PIZZI – VITELLI—> 2° set (7-11)
PIZZI – VITELLI—> 3° set (6-11)

CALDARINI – CAPORICCIO —> 1° set (8-11)
CALDARINI – CAPORICCIO —> 2° set (11-8)
CALDARINI – CAPORICCIO —> 3° set (11-8)
CALDARINI – CAPORICCIO —> 4° set (7-11)
CALDARINI – CAPORICCIO —> 5° set (11-7) 

MARZULLI – DI FRANCO —> 1° set (12-10)
MARZULLI – DI FRANCO —> 2° set (7-11)
MARZULLI – DI FRANCO —> 3° set (11-5)
MARZULLI – DI FRANCO —> 4° set (11-6)

CALDARINI – VITELLI —> 1° set (6-11)
CALDARINI – VITELLI —> 2° set (7-11)
CALDARINI – VITELLI —> 3° set (14-16) 

PIZZI – DI FRANCO —> 1° set (7-11)
PIZZI – DI FRANCO —> 2° set (4-11)
PIZZI – DI FRANCO —> 3° set (3-11)

MARZULLI – CAPORICCIO —> 1° set (5-11)
MARZULLI – CAPORICCIO —> 2° set (12-14)
MARZULLI – CAPORICCIO —> 3° set (7-11)

Condividi: