C2 Girone B. Eureka Maccheroni – Castello Oro

STAGIONE 2009 /2010
REGIONE LAZIO
SERIE C2 – SETTIMA GIORNATA DI RITORNO
GIRONE B
EUREKA MACCHERONI – CASTELLO ORO 


 
 
20 GIRI commenta la settima giornata di ritorno.

E’ sabato 10 aprile e la Castello Oro cercherà di cancellare lo zero nella casella delle vittorie, o di prendere un punto utile per evitare l’ultimo posto in classifica, oppure di far soffrire il più possibile la squadra avversaria in caso di sconfitta.
All’Eureka Maccheroni i punti servono per il terzo posto in classifica, che attualmente contende al Fondana, ma soprattutto per assicurarsi la salvezza, ancora non raggiunta aritmeticamente.

All’andata finì 4-2 per l’Eureka Maccheroni che, con le nuove classifiche al 31 marzo, oggi schiera:
Massimo Mottola numero 84 del Lazio
(90 ad inizio campionato / 79 migliore posizione in classifica)
con 2.861 punti, 62% in campionato (10/16: 10 vittorie su 16 incontri) e 77% nella stagione (considerando tutte le partite disputate: campionato e attività individuale regionale e nazionale).
Lorenzo Tomasini numero 117 del Lazio
(104 ad inizio campionato / 104 migliore classifica)
con 2.446 punti, 25% in campionato (4/16) e 48% nella stagione.
Stefano Tomasini numero 137 del Lazio
(137 ad inizio campionato / 131 migliore classifica)
con 2.169 punti, 37% in campionato (6/16) e 40% nella stagione.
Federico Bazan ancora non presente nelle classifiche del Lazio,
0% in campionato (0/6) e 8% nella stagione.

Castello Oro presenta:
Angelo Caldarini numero 94 del Lazio
(139 ad inizio campionato / 94 migliore classifica)
con 2.660  punti, 54% in campionato (14/26) e 63% nella stagione.
Valerio Marzulli numero 151 del Lazio
(172 ad inizio campionato / 151 migliore classifica)
con 2.095  punti, 24% in campionato (6/25) e 56% nella stagione.
Clauda Carassia numero 6 femminile del Lazio
(7 ad inizio campionato / 6 migliore classifica)
con 3.538 punti, 18% in campionato (2/11) e 68% nella stagione.

Claudia Carassia e Stefano Tomasini aprono l’incontro.
Claudia riesce a contrastare la difesa dell’avversario ed i suoi improvvisi top-spin con un ottimo block di rovescio e convincenti top di dritto.
La partita è tirata in ogni set, con Claudia sempre avanti che però si fa riprendere fino al 5° set.
Qualche errore di troppo e qualche passaggio a vuoto nel 5° set della giovane della Castello fanno sì che Tomasini si aggiudichi l’incontro. Rimane un poco d’amaro in bocca perchè l’impressione data da Claudia è che avrebbe potuto vincere la partita senza troppi patemi.
Castello 0 – Eureka 1

Valerio Marzulli affronta Massimo Mottola.
Marzulli, a differenza dell’andata, non riesce ad opporre un rimedio ai colpi di puntino dell’avversario e soccombe nettamente per 3-0, senza, in verità, dare l’impressione di essere entrato in partita ed aver opposto resistenza all’avversario.
Come anche le partite disputate contro Tabellini e Lorenzini in C2, e nonostane i numerosi allenamenti contro la puntinata, Marzulli paga il proprio atteggiamento poco offensivo che lo induce ad errori facilmente evitabili.
Castello 0 – Eureka 2

Angelo Caldarini affronta Lorenzo Tomasini.
Angelo vince nettamente questo incontro, replay del match dell’andata, senza dare mai l’impressione di concedere nulla all’avversario, tranne negli ultimi punti del terzo set.
E’ il leader della squadra e ciò si capisce perchè gioca in assoluta scioltezza e serenità con un avversario non irresistibile ma da tenere comunque d’occhio.

Castello 1 – Eureka 2

Si continua con Valerio Marzulli e Stefano Tomasini.
All’andata Valerio aveva ceduto solo al quinto contro il difensore Eurekiano. Oggi ha la possibilità di rifarsi.
Valerio parte alla grande nel 1° set conducendo 5-0, ma un calo di concentrazione e maggiore impegno da parte dell’avversario fanno si che Marzulli riesca a perdere rocambolescamente il primo set per 13-11.
Anche nel secondo set Marzulli parte alla grande e riesce ad imporre per tutto il secondo set il proprio ritmo, vincendo agevolmente 11-7.
Nel terzo set, come nel primo, Marzulli va avanti di 3/4 punti ma, sbagliando il possibile (block di dritto e qualche risposta al servizio) e l’impossbile (non si contano alla fine della partita le chiacciate sbagliate dal giovane della Castello) va sotto due set a uno.
Nel quarto set, come nel secondo, Marzulli riesce agevolmente a vincere il set e ad arrivare al quinto.
Anche qui Marzulli parte bene (cambio campo sul 5-3) ma, ancora una schiacciata, poi un liscio, poi un paio di colpi fortunati dell’avversario fanno sì che il castellano, da una situazione assolutamente favorevole, si trovi sotto per 8-5. Nonostante cerchi di continuare a giocare senza pensare allo score, Marzulli perde per 11-7.
Tomasini vince la seconda partita della giornata al 5° set.
Marzulli esprime un gioco molto buono a tratti (nella prima parte di ogni set), a dimostrazione che i numerosi allenamenti danno i frutti sperati, ma se riuscisse ad avere una maggiore concentrazione in alcuni momenti della partita avrebbe potuto vincere senza arrivare al 5° set (sia il primo che il terzo sono stati persi per un soffio dopo aver condotto largamente per tutto il set). Questo a dimostrazione che non servono solamente i colpi ma anche la testa per poter vincere in questo sport. Ma c’è ancora tanto tempo davanti per poter lavorare e migliorarsi…
Castello 1 – Eureka 3

Claudia Carassia contro Lorenzo Tomasini ha il compito di riaprire la partita. A Claudia serve un set di convergenza prima di capire il gioco dell’avversario e di batterlo nettamente, senza nessun problema. Bravissima a cambiare la propria strategia durante l’incontro.
Castello 2 – Eureka 3

Angelo Caldarini incontra Federico Bazan, subentrato al posto di Mottola. Angelo non ha problemi a gestire la partita con superiorità senza mai lasciare all’avversario la speranza di poter rientrare in partita. 3 a 0 netto in meno di dieci minuti di gioco, come è giusto che sia per la differenza di valori espressi.
Castello 3 – Eureka 3

Quinto pareggio stagionale per la Castello: pareggio ottimo per il morale della squadra ma le  due partite perse al quinto per un soffio lasciano qualche rimpianto.
Si allunga la lista delle occasioni perse dalla Castello in questa stagione (per onor di cronaca ricordo che all’andata la Castello perse per 4-2 ma con 3 partite cedute al 5° set).
Tra due settimane contro il Trionfale il compito di ottenere un pareggio per non arrivare ultimi in campionato.

Servirà la formazione al completo e un buono stato di forma per inaugurare al meglio la nuova palestra della Castello e cercare di ottenere un punto nell’ultima giornata della stagione.

Abbiamo attivato la possibilità di inviare commenti sul blog.
Il link “Posta un commento” si trova in fondo alla pagina.

Alla prossima.

Cliccando sui collegamenti che seguono è possibile visualizzare le riprese video effettuate durante l’incontro e inserite su You Tube

CARASSIA – TOMASINI STEFANO—> 1° set (11-7)
CARASSIA – TOMASINI STEFANO—> 2° set (9-11)
CARASSIA – TOMASINI STEFANO—> 3° set (11-9)
CARASSIA – TOMASINI STEFANO—> 4° set (7-11)
CARASSIA – TOMASINI STEFANO—> 5° set (7-11)

MARZULLI – MOTTOLA—> 1° set (9-11)
MARZULLI – MOTTOLA—> 2° set (10-12)
MARZULLI – MOTTOLA—> 3° set (6-11)

CALDARINI – TOMASINI LORENZO—> 1° set (11-8)
CALDARINI – TOMASINI LORENZO—> 2° set (11-4)
CALDARINI – TOMASINI LORENZO—> 3° set (12-10)

MARZULLI – TOMASINI STEFANO—> 1° set (11-13)
MARZULLI – TOMASINI STEFANO—> 2° set (11-7)
MARZULLI – TOMASINI STEFANO—> 3° set (9-11)
MARZULLI – TOMASINI STEFANO—> 4° set (11-6)
MARZULLI – TOMASINI STEFANO—> 5° set (7-11)
(Ci scusiamo, ma per un problema tecnico
il video del 5° set non è disponibile).

CARASSIA – TOMASINI LORENZO—> 1° set (5-11)
CARASSIA – TOMASINI LORENZO—> 2° set (11-6)
CARASSIA – TOMASINI LORENZO—> 3° set (11-4)
CARASSIA – TOMASINI LORENZO—> 4° set (11-7)

CALDARINI – BAZAN —> 1° set (11-5)
CALDARINI – BAZAN —> 2° set (11-3)
CALDARINI – BAZAN —> 3° set (11-3)

Condividi: