C2 Girone B. Castello Verde – Open Informatica

 su

STAGIONE 2010/2011
REGIONE LAZIO
SERIE C2 – TERZA GIORNATA DI ANDATA
GIRONE B
CASTELLO VERDE – OPEN INFORMATICA

Dopo gli ultimi due weekend dedicati all’attività individuale, (con Claudia Carassia vincitrice del Terza nazionale a Terni),
i giovani della Castello impugnano di nuovo lanterna e legno, ancora una volta in cammino alla ricerca della prima vittoria della loro storia.
Certo, questa non sembra la giornata più favorevole all’impresa: tutti i giocatori dell’Open Informatica (Ciampino) hanno una classifica migliore e posizioni molto omogenee (60/66/70).


Con le classifiche al 1 novembre, Open Informatica presenta:
MASSIMO PISTONI
    
Classifica nel
Lazio: 60
     Punti regionali: 3.438
     Categoria: 4.1
     Rendimento in campionato: 50% (2 su 4)

VINCENZO DE FICCHY

    
Classifica nel
Lazio: 66
     Punti regionali: 3.268
     Categoria: 4.1
     Rendimento in campionato: 50% (2 su 4)

STILLITANO FRANCESCO
    
Classifica nel
Lazio: 70
     Punti regionali: 3.152
     Categoria: 4.2
     Rendimento in campionato: 100% (2 su 2)

Per la Castello Verde:
CLAUDIA CARASSIA
     
Classifica nel
Lazio: 1
      Punti regionali: 3.786
      Categoria: 3
      Rendimento in campionato: non ha disputato incontri

ANGELO CALDARINI
     
Classifica nel
Lazio: 90
      Punti regionali: 2.747
      Categoria: 4.2
      Rendimento in campionato: 50% (2 su 4) 

ALESSANDRO PIZZI
     
Classifica nel
Lazio: 128
      Punti regionali: 2.291
      Categoria: 4.3
      Rendimento in campionato: 25% (1 su 4) 

VALERIO MARZULLI
     
Classifica nel
Lazio: 143
      Punti regionali: 2.160
      Categoria: 4.3
      Rendimento in campionato: 0% (0 su 4)

CARASSIA (1 femminile) e STILLITANO (70) aprono.
Dopo un inizio equilbrato, con parità a 4, 6, 7, 8 e 9, Stillitano si aggiudica il set 11-9.
Nel secondo e terzo set Carassia non riesce a esprimere il buon gioco mostrato nel primo e cede il secondo a 6 e il terzo a 7, con parziale rimonta dal 3-10 al 7-10.

Castello 0 – Open Informatica 1

PIZZI (128) affronta DE FICCHY(66).
Il punteggio decrescente a favore di De Ficchy 11-8, 11-7, 11-6, è lo specchio di una vittoria condotta con sicurezza dal giocatore del Ciampino, in cui solo nel primo set si è visto equilibrio sull’8 pari.
Ad Alessandro va comunque il Circoletto Rosso O per il punto del 2-3 nel secondo set: rovescio lungolinea imperiale.
Castello 0 – Open Informatica2

CALDARINI (90) affronta PISTONI (60).
Primo set equilibrato, con buona partenza di Caldarini sul 5-2. Pareggio a 8 e 9, poi chiusura di Pistoni 11-9.
Caldarini pareggia il conto dei set aggiudicandosi il secondo 11-7.
Nuovo vantaggio di Pistoni nel terzo set 11-8.
Nel quarto set Caldarini si trova avanti 9-6 e ha una concreta possibilità di arrivare al quinto. Un grave passaggio a vuoto di Angelo concede una serie di 5 punti consecutivi a Pistoni che si aggiudica il set 11-9 e l’incontro.
Castello 0 – Open Informatica 3

Si continua con CARASSIA (1 femminile) e DE FICCHY (66). 
Prova consistente di Claudia che gioca bene e si aggiudica i primi due set 11-5 e 11-6.
Inspiegabile crollo di De Ficchy nel terzo che cede a 1. Un risultato troppo severo che certo non rispecchia il valore del giocatore, forse più attento a sottolineare retine e spigoli che a cercare le giuste contrarie per opporsi al gioco di Carassia, la quale ha da sempre il merito di perdere solo quando è l’avversario a superarla: e non si sconfigge da sola, come invece sembra aver fatto De Ficchy in questa occasione.
Castello 1 – Open Informatica 3

CALDARINI (90) contro STILLITANO (70).
Alimentare la piccola speranza che la vittoria di Carassia ha regalato alla Castello Verde.
Grande prestazione di Caldarini che vince i primi due set 11-8 e 11-9.
Il terzo set è condotto da Stillitano che si porta avanti 7-4 e poi 10-8. Recupero di Angelo sul 10 pari, poi Stillitano si aggiudica il set 12-10.
Il vento ora sembra essere cambiato perchè Caldarini non esprime più il brillante gioco dei primi due set e l’esperto Stillitano ha trovato le giuste contromisure.
Nel quarto set infatti Stillitano conduce nettamente 5-1 e poi 8-3 e tutto lascia pensare ad una soluzione al quinto set.
Uno splendido Circoletto Rosso O porta Caldarini sul 4-8 dopo un’intenso scambio. Applausi dei presenti. Magnifico anche lo scambio successivo, questa volta a favore di Stillitano, che si porta avanti 9-5.
Ma è il punto seguente che rimarrà a lungo nella mia memoria.
Non lo descrivo, per non togliervi il piacere della sorpresa.
Per questo scambio invento il Doppio Circoletto
Rosso OO. L’espressione incredula di Stillitano lascia trasparire una crepa nelle certezze del giocatore del Ciampino, che in questo set ha condotto nel gioco e nel punteggio e vede ora concretizzarsi la possibilità di arrivare al quinto.
Ma procediamo con ordine. Caldarini ha appena messo a segno il punto del 6-9.
Notevole anche lo scambio successivo per il 7-9: nuovo Circoletto Rosso O.
De Ficchy, nella veste di arbitro e consigliere, suggerisce un opportuno time out per il compagno di squadra. 
Alla ripresa una smorfia di disappunto di Stillitano sottolinea il punto dell’8-9 dopo un intenso scambio di rovescio. Applausi.
Dopo un’apertura di rovescio di Caldarini che si spegne a rete, sembra sia finita perchè Stillitano ha due set point sul 10-8. Se si arrivasse al quinto l’inerzia dell’incontro sarebbe a favore del giocatore del Ciampino, in rimonta da 0-2, anche perchè Caldarini in questo periodo è meno allenato del solito e nel set decisivo potrebbe calare fisicamente.
Ma il doppio Circoletto Rosso sul 6-9 ha lasciato scorie: quattro punti consecutivi di Caldarini segnano il percorso che passa dal 10 pari per poi terminare con la vittoria del giovane della Castello, che con un sontuoso rovescio finale conclude la rimonta dal 3-8 al 12-10.
Un set che ci ha fatto vivere grandi emozioni e in verità ci accorgiamo che è quasi sempre Angelo a regalarcele.
Castello 2 – Open Informatica 3


MARZULLI (143) incontra PISTONI (60). 
Quanto abbiamo appena vissuto ci ha quasi fatto dimenticare che un’eventuale impresa di Marzulli regalerebbe un pareggio alla Castello, veramente insperato dopo lo 0-3 dei primi tre incontri.
L’atmosfera frizzante nella palestra si tramuta rapidamente in gelo dopo i primi due set, che Marzulli cede nettamente 5-11 e 3-11, senza mai entrare in partita.
Sembra finita, anche se nel terzo set si arriva sul 5-5, più per deconcentrazione di Pistoni che per meriti di Marzulli.
Nel breve spazio dei quattro scambi successivi, tutti a favore di Marzulli, rivediamo il promettente giocatore che conoscevamo. Siamo 9-6 e per Marzulli c’è la possibilità di conquistare il set e rimanere in partita.
Dopo un punto a testa,  si arriva sul 10-7 con tre set point Marzulli.
Scende ora una notte profonda che il time out sul 10-11 non rischiara.
Cinque punti consecutivi di Pistoni che passa dal 7-10 al 12-1o e conclude la giornata spegnendo le speranze della Castello.
Castello 2 – Open Informatica 4


Per i commenti, il link “Posta un commento” si trova in fondo alla pagina.

Alla prossima.

Cliccando sui collegamenti che seguono è possibile visualizzare le riprese video effettuate durante l’incontro e inserite su You Tube


CARASSIA – STILLITANO—> 1° set (9-11)
CARASSIA – STILLITANO—> 2° set (6-11)
CARASSIA – STILLITANO—> 3° set (7-11)

PIZZI – DE FICCHY—> 1° set (8-11)
PIZZI – DE FICCHY—> 2° set (7-11)
PIZZI – DE FICCHY—> 3° set (6-11)

CALDARINI – PISTONI—> 1° set (10-12)
CALDARINI – PISTONI—> 2° set (11-11)
CALDARINI – PISTONI—> 3° set (11-11)
CALDARINI – PISTONI—> 4° set (9-11)

CARASSIA – DE FICCHY—> 1° set (11-5)
CARASSIA – DE FICCHY—> 2° set (11-6)
CARASSIA – DE FICCHY—> 3° set (11-1)

CALDARINI – STILLITANO—> 1° set (11-8)
CALDARINI – STILLITANO—> 2° set (11-9)
CALDARINI – STILLITANO—> 3° set (10-12)
CALDARINI – STILLITANO—> 4° set (12-10)

MARZULLI – PISTONI—> 1° set (5-11)
MARZULLI – PISTONI—> 2° set (3-11)
MARZULLI – PISTONI—> 3° set (10-12)

Condividi: