C2 Girone B. Castello Verde – Eureka

 su

STAGIONE 2010/2011
REGIONE LAZIO
SERIE C2 – QUINTA GIORNATA DI ANDATA
GIRONE B
CASTELLO VERDE – EUREKA

Vado via perché il pronostico è 6-0 / 5-1 e non credo ai miracoli.
Resto qui perché il pronostico è 6-0 / 5-1 e credo ai miracoli.


Vado via perché ho finito il block notes su cui prendo appunti.

Resto qui perché se mi volto posso guardare le B1 e le B2 della Castello.


Vado via perché sul bel parquet non c’è aderenza e si cade rovinosamente a terra.
Resto qui perché Caldarini ci regala sempre qualche sorpresa.
Vado via perché c’è sempre chi si lamenta troppo al primo spigolo.
Resto qui perché con l’Eureka è sempre un incontro speciale.

Con le classifiche al 1 novembre, Eureka presenta:

WALTER REGIS
    
Classifica nel
Lazio: 52
     Punti regionali: 3.638
     Categoria: 4.1
     Rendimento in campionato: 66% (4 su 6)

DE ZULIANI MAURIZIO

    
Classifica nel
Lazio: 53
     Punti regionali: 3.605
     Categoria: 4.1
     Rendimento in campionato: 85% (7 su 8)

FANTIN ANDREA
    
Classifica nel
Lazio: 55
     Punti regionali: 3.582
     Categoria: 4.1
     Rendimento in campionato: 83% (5 su 6)

Per la Castello Verde:
ANGELO CALDARINI
     
Classifica nel
Lazio: 90
      Punti regionali: 2.747
      Categoria: 4.2
      Rendimento in campionato: 50% (4 su 8) 

ALESSANDRO PIZZI
     
Classifica nel
Lazio: 128
      Punti regionali: 2.291
      Categoria: 4.3
      Rendimento in campionato: 14% (1 su 7) 

VALERIO MARZULLI
     
Classifica nel
Lazio: 143
      Punti regionali: 2.160
      Categoria: 4.3
      Rendimento in campionato: 11% (1 su 9)

Si inizia con CALDARINI (90) e DE ZULIANI (53).
Caldarini si porta avanti 2 set a 0 (11-7, 11-6) e sorprende non solo per il risultato quanto per l’apparente facilità. De Zuliani sembra fuori misura nei colpi e nel secondo set, sul 6-6, concede una serie di 5 punti che valgono il set per Angelo.
Circoletto Rosso O per Caldarini sull’8-6 del secondo set.
Nel terzo set di nuovo parità sul 6 pari, ma questa volta il parziale di 5-1 è per De Zuliani, che riapre la partita per 2 set a 1.
Nel quarto parità a 3 e 5, poi un parziale di 6-1 consente a Caldarini di guadagnare il set e il primo punto per la Castello Verde.
Caldarini è un giocatore da non sottovalutare, che viaggia al 50% in campionato, ma in questa occasione De Zuliani ci è sembrato troppo arrendevole. Probabilmente, ci confiderà poi, la superficie del Donic Persson su cui si è giocato è molto più veloce dello Joola su cui solitamente si allena e non ha avuto il tempo o la capacità di mettere a punto la misura dei suoi colpi.

Castello Verde 1 – Eureka 0

MARZULLI (143) affronta FANTIN (55).
Marzulli cede in tre set (6-11, 13-15 5-11). L’andamento dei punteggi ci racconta di un primo e terzo set in cui Valerio non ha opposto difficoltà al più quotato avversario.
Nel secondo set, dopo un disastroso 0-5, Valerio gioca molto meglio e raggiunge la parità sul 9-9. Si conquista due set point abbastanza agevoli da concludere sull’11-10 e sul 13-12, che però non chiude e cede il set 13-15, dopo aver a sua volta annullato due set point dell’avversario sul 9-10 e sull’11-13.

Castello Verde 1- Eureka 1

PIZZI (128) affronta WALTER REGIS (52).
Pizzi cede i primi due set 5-11 e 6-11, proponendo poche difficoltà a Regis.
Nel terzo set, dopo aver inizialmente inseguito nel punteggio, raggiunge la parità a 8 e a 9.
Due punti consecutivi e set conquistato 11-9, che riaprono parzialmente l’incontro e infondono fiducia al giocatore. Set da assegnare in compropietà con papà Andrea, che dalla panchina non smette mai di incitare Alessandro, spingendolo letteralmente a guadagnarsi questo terzo set.
Nel quarto Regis è più concentrato e non concede opportunità di allungare l’incontro, come testimonia anche il risultato di 11-4.

Castello Verde 1- Eureka 2

Si continua con CALDARINI (90) e FANTIN (55).
Rispetto al De Zuliani di oggi, Fantin è più centrato nei colpi e così Caldarini non riesce a mettere in difficoltà il giocatore dell’Eureka, che si aggiudica l’incontro in tre set 11-5, 12-10, 11-4. Un inconsueto pesante passivo per Angelo nel primo e terzo set (in questo campionato ricordiamo solo un 4-11 contro Prodon).  Più equilibrato il secondo set, in cui Angelo ha avuto anche un’opportunità non sfruttata sul 10-9.

Castello Verde 1- Eureka 3

PIZZI (128) contro DE ZULIANI (53).
Come da pronostico De Zuliani conquista con sicurezza i primi due set (11-8, 11-6). Poi un suo nuovo passaggio a vuoto, oltre che alla crescita di Pizzi e agli incitamenti della panchina ci fanno assistere alla rimonta di Alessandro, che prolunga l’incontro al quinto set.
11-7 e 11-9 i parziali a favore di Pizzi nel terzo e quarto set.
Nel set decisivo pareggio sul 2-2, poi De Zuliani ingrana la marcia e con un parziale di 9-1 evita la seconda sconfitta personale della giornata allontanando il pericolo di mettere in discussione la vittoria per l’Eureka, ampiamente pronosticabile alla vigilia.
Castello Verde 1- Eureka 4


MARZULLI (143) chiude contro WALTER REGIS (52). 
Vittoria netta di Regis in tre set.
11-6, 11-4, 11-6 i parziali a suo favore in un match senza storia.
Castello Verde 1- Eureka 5



Per i commenti, il link “Posta un commento” si trova in fondo alla pagina.

Alla prossima.

Cliccando sui collegamenti che seguono è possibile visualizzare le riprese video effettuate durante l’incontro e inserite su You Tube


CALDARINI – DE ZULIANI—> 1° set (11-7)
CALDARINI – DE ZULIANI—> 2° set (11-6)
CALDARINI – DE ZULIANI—> 3° set (7-11)
CALDARINI – DE ZULIANI—> 4° set (11-6)

MARZULLI – FANTIN—> 1° set (6-11)
MARZULLI – FANTIN—> 2° set (13-15)
MARZULLI – FANTIN—> 3° set (5-11)

PIZZI – REGIS WALTER—> 1° set (5-11)
PIZZI – REGIS WALTER—> 2° set (6-11)
PIZZI – REGIS WALTER—> 3° set (11-9)
PIZZI – REGIS WALTER—> 4° set (4-11)

CALDARINI – FANTIN —> 1° set (5-11)
CALDARINI – FANTIN —> 2° set (10-12)
CALDARINI – FANTIN —> 3° set (4-11)

PIZZI – DE ZULIANI—> 1° set (8-11)
PIZZI – DE ZULIANI—> 2° set (6-11)
PIZZI – DE ZULIANI—> 3° set (11-7)
PIZZI – DE ZULIANI—> 4° set (11-9)
PIZZI – DE ZULIANI—> 5° set (3-11)

MARZULLI – REGIS WALTER—> 1° set (8-11)
MARZULLI – REGIS WALTER—> 2° set (4-11)
MARZULLI – REGIS WALTER—> 3° set (6-11)

Condividi: