C2 Girone B. Castello Verde – Albano

 su

STAGIONE 2010/2011
REGIONE LAZIO
SERIE C2 – SESTA GIORNATA DI ANDATA
GIRONE B
CASTELLO VERDE – ALBANO

MARLUK – Mercat St Josep – “Boqueria”

Di questa giornata ricorderemo:
1) la convocazione di Claudia per lo stage della Nazionale;
2) la convocazione di Alessandro per lo stage della Nazionale;
3) la prima storica vittoria della Castello “ragazzi”;
4) come perdere un set in vantaggio per 10-4.


Con le classifiche al 1 dicembre, Albano presenta:

DOMENICO CORINI
    
Classifica nel
Lazio: 66
     Punti regionali: 3.374
     Categoria: 4.1
     Rendimento in campionato: 60% (6 su 10)

ANDREA PIANINI

    
Classifica nel
Lazio: 95
     Punti regionali: 2.735
     Categoria: 4.3
     Rendimento in campionato: 40% (4 su 10)

FABRIZIO DIONISI
    
Classifica nel
Lazio: 107
     Punti regionali: 2.587
     Categoria: 4.2
     Rendimento in campionato: 20% (1 su 5)

Per la Castello Verde:
ANGELO CALDARINI
     
Classifica nel
Lazio: 88
      Punti regionali: 2.824
      Categoria: 4.2
      Rendimento in campionato: 50% (5 su 10) 

ALESSANDRO PIZZI
     
Classifica nel
Lazio: 139
      Punti regionali: 2.244
      Categoria: 4.3
      Rendimento in campionato: 11% (1 su 9) 

VALERIO MARZULLI
     
Classifica nel
Lazio: 147
      Punti regionali: 2.199
      Categoria: 4.3
      Rendimento in campionato: 9% (1 su 11)

CLAUDIA CARASSIA
     
Classifica nel
Lazio: 1 Femminile
      Punti regionali: 3.384
      Categoria: 3
      Rendimento in campionato: 16% (1 su 6)

Si inizia con CARASSIA (1) e DIONISI (107).
Per superare la Carassia di questo periodo devi attaccare e anche bene, senza commettere errori gratuiti. Ciò che Dionisi non fa e Claudia si aggiudica in tre set 11-8, 11-5, 11-7 un incontro che non è mai sembrato in discussione, tranne per un parziale recupero di Dionisi nel primo set, da 5-10 a 8-10.

Castello Verde 1 – Albano 0


PIZZI (139) affronta CORINI (66).
In una delle migliori prestazioni che gli abbiamo visto in campionato, Alessandro si aggiudica i primi due set 12-10 e 11-5 contro il più quotato avversario.  Complimenti per la sicurezza e il gioco messi in mostra, anche perchè nel primo set è stato in grado di superare un passaggio a vuoto che poteva risultare pericoloso, quando si è fatto recuperare dal 9-5 al 9-9.
Rabbiosa reazione di Corini nei successivi due set 11-5 e 12-10, con gli ultimi due punti veramente fortunati per Corini sul 10 pari del quarto set.
Ma è giunto il momento di attribuire ad Alessandro il Circoletto Rosso O
per il punto del 7-7 nel quarto set.
All’inizio del quinto set sembra che l’esperienza di Corini possa prevalere, e si porta avanti 3-0, 6-3 e 8-5.

Qui Alessandro spazza via, ci auguriamo per sempre, alcune passate incertezze e con il coraggio della giovane età e della classe cristallina, mette a segno un parziale di 6 punti che lo accompagna da 5-8 a 11-8.

Castello Verde 2 – Albano 0

CALDARINI (88) affronta PIANINI (95).
Dopo i primi due set vinti con sicurezza 11-8 e 11-7, si intravede il primo punto in classifica per la Castello Verde e alcuni tra i presenti già congetturano su classifica e su possibili tabelle-salvezza.
Nel frattempo però Pianini ha reagito e in un attimo ci troviamo al quinto set, dopo che il giocatore di Albano si è aggiudicato il terzo e il quarto 14-12 e 11-7.
L’inerzia della partita sembra ora a favore del giocatore in rimonta.
Nel quinto set le difficoltà appena incontrate svaniscono improvvisamente e si cambia campo 5-0 a favore di Caldarini, parziale che diventa 10-1. Si chiude 11-3.

Castello Verde 3 – Albano 0

Si continua con CARASSIA (1) e CORINI (66).
Con il successo su Corini in tre set (11-8, 11-8, 11-5) è Carassia a regalare alla sua squadra la prima storica vittoria in due anni.
Applausi e Circoletto Rosso O per Claudia nel secondo set, per il punto del 6-7.
Corini è quasi incredulo per l’esito finale, ma è stata certamente una giornata sotto tono in cui non ha potuto mostrare il suo valore.

Castello Verde 4 – Albano 0

MARZULLI (147) contro DIONISI (107).
Dionisi si aggiudica 12-10 un primo set, equilibrato fino al 9-9.
Nel secondo set, buona prova di Valerio, in cui i gesti tecnici assecondano il desiderio di ben figurare che traspare dal suo atteggiamento in campo. 11-8 il risultato a suo favore.
Nel terzo set partenza lanciata per un 4-0 ben giocato, poi 8-2 e 10-4.
Marzulli sembra aver trovato la chiave dell’incontro e gli spettatori (tra cui il sottoscritto) già guardano con fiducia al set successivo, considerando solo una formalità la conclusione del terzo set.
Invece, per una di quelle lezioni che lo sport, come la vita, sa impartire, Valerio non chiude e assistiamo a una serie di 6 punti consecutivi di Dionisi fino al 10 pari.
Valerio ha ancora un set point sull’11-10 ma questo importante set va a Dionisi 13-11.
Il treno giusto è appena passato e non vale il time out sul 6-8 del quarto set a cambiare l’inevitabile conclusione di questa partita.
Castello Verde 4 – Albano 1


PIZZI (139) chiude contro PIANINI (95). 
Nel primo set il facile 11-2 a favore di Alessandro ci induce a pensare che in questa giornata i due convocati in azzurro possano mettere a segno una doppietta personale.
Invece, come per il cielo di Bretagna, nel breve giro di poco il contesto cambia completamente e ci troviamo in svantaggio 2 set a 1, dopo che Pianini ha rifilato 11-6 e 11-3 al suo giovane avversario. Il Pizzi della passata stagione si sarebbe demoralizzato e avremmo potuto anche chiudere qui il resoconto. Invece Alessandro mette in campo la voglia di reagire e con 11-6  si arriva al quinto set, che però si aggiudica Pianini 11-8.
Castello Verde 4 – Albano 2



Per i commenti, il link “Posta un commento” si trova in fondo alla pagina.

Alla prossima.

Cliccando sui collegamenti che seguono è possibile visualizzare le riprese video effettuate durante l’incontro e inserite su You Tube


CARASSIA – DIONISI—> 1° set (11-8)
CARASSIA – DIONISI—> 2° set (11-5)
CARASSIA – DIONISI—> 3° set (11-7)

PIZZI – CORINI—> 1° set (12-10)
PIZZI – CORINI—> 2° set (11-5)
PIZZI – CORINI—> 3° set (5-11)
PIZZI – CORINI—> 4° set (10-12)
PIZZI – CORINI—> 5° set (11-8)

CALDARINI – PIANINI—> 1° set (11-8)
CALDARINI – PIANINI—> 2° set (11-7)
CALDARINI – PIANINI—> 3° set (12-14)
CALDARINI – PIANINI—> 4° set (7-11)
CALDARINI – PIANINI—> 5° set (11-3)

CARASSIA – CORINI—> 1° set (11-8)
CARASSIA – CORINI—> 2° set (11-8)
CARASSIA – CORINI—> 3° set (11-5)

MARZULLI – DIONISI—> 1° set (10-12)
MARZULLI – DIONISI—> 2° set (11-8)
MARZULLI – DIONISI—> 3° set (11-13)
MARZULLI – DIONISI—> 4° set (7-11)

PIZZI – PIANINI—> 1° set (11-2)
PIZZI – PIANINI—> 2° set (6-11)
PIZZI – PIANINI—> 3° set (3-11)
PIZZI – PIANINI—> 4° set (11-6)
PIZZI – PIANINI—> 5° set (8-11)

Condividi: