Buon Compleanno a… IL SITO WEB CASTELLO

Proprio un anno fa abbiamo riattivato il sito Internet della
Castello, che da molto tempo non era più raggiungibile.

La WayBack Machine dell’Internet Archive infatti rileva a febbraio 2009 le ultime tracce del vecchio sito.

Non abbiamo potuto utilizzare il precedente dominio ttcastello.it e così ci siamo indirizzati a uno di quelli più vicini, e tra quelli possibili abbiamo scelto tt-castello.it.

Il format utilizzato è quello del blog, che coniuga semplicità di compilazione e di aggiornamento a flessibilità grafica, oltre a fornire una serie di utili funzioni di servizio.
La colonna centrale ospita i vari articoli (Post nel linguaggio del blog) che si susseguono, mentre  le due colonne laterali accolgono alcune funzioni fisse: “cerca”, i collegamenti a Facebook e Twitter, l’elenco dei post pù letti negli ultimi 7 giorni e quelli più letti All Time e così via.

Un contributo decisivo è venuto da Andrea Pizzi, sia nella fase di impostazione sia di sviluppo del sito, grazie ai suoi consigli puntuali e qualificati.

Tra le iniziative del primo anno ci piace ricordare le 18 interviste “Tra spigoli e retine” che hanno permesso di conoscere più da vicino molti degli iscritti Castello.
Tutte interessanti, alcune di queste interviste sono di grande spessore.

Due articoli sono stati ospitati sul sito Fitet nazionale e sulla rivista, in una delle ultime versioni stampate su carta:
Diaframma come Cinque Lire
sulla fotografia nel tennistavolo e
Il tennistavolo e la matematica
sui rapporti  tra matematica e TT.

Non vanno dimenticate le imperdibili vignette che ogni mese Chito offre ai lettori del sito.

Alcuni Post sono stati ripresi anche a livello nazionale: quello in cui Bruno Di Folco presentava la nuova disposizione dei tornei per la stagione corrente e il commento di Valerio Marzulli alla vittoria della nazionale italiana ai campionati europei juniores, in finale sulla favorita Francia.
Sempre da Valerio l’interessante articolo di presentazione del campionato di A1.

Un episodio curioso ha riguardato l’intervista a Flavio Maracchia pubblicata il 2 giugno 2013, accompagnata dalla copertina e dalle prime righe del libro “Cent’anni di solitudine”.
Dopo la recente scomparsa di Garcia Marquez, per qualche meccanismo evidentemente legato alle ricerche su Internet, questa pagina ha registrato un improvviso e notevole aumento dei contatti, nonostante fosse trascorso quasi un anno dalla pubblicazione.

Sempre legato a Flavio Maracchia,
e alle riprese video di Luca Falsini,
l’articolo più letto del sito,
con 530 visite e ormai conosciuto come
La bacinella di Maracchia“.

Ha riscosso apprezzamenti anche l’istituzione dei premi Tafazzi e Tiramisù, aggiornati mensilmente, in corrispondenza della pubblicazione delle classifiche.

Di notevole importanza la presenza della fotografia nel sito,
grazie ai reportage di Andrea Pizzi e Luciano Marzulli.
Diverse foto riprese da Pizzi in occasione dell’incontro di A1 tra CRAL e Marcozzi, sono utilizzate spesso nella Home Page del sito Fitet nazionale.

In un anno il sito ha registrato circa 38.000 visitatori, con una media giornaliera di 104, molto superiore al potenziale bacino di lettori costituito dagli iscritti Castello.

Questo l’elenco degli articoli più letti (clic per ingrandire):

A questo proposito dobbiamo nuovamente citare Pizzi: quando i nostri articoli sono ripresi sulla sua imperdibile pagina Facebook “Roba da pongisti” le visite aumentano notevolmente.

Per questo primo compleanno abbiamo chiesto ai lettori del sito,
in particolare agli iscritti Castello, di inviare auguri, commenti, suggerimenti e critiche.

Andrea PIZZI
Ci ha inviato una sua elaborazione grafica che abbiamo utilizzato
in copertina.

 


Tweet

Condividi: