Brilla la C2 di Chessa, Fatello & Co.

Come pronosticabile, 0 su 3 nei campionati nazionali.
1 vittoria, 1 pareggio, 1 sconfitta in quelli regionali.


 B1 – GIRONE C – DI CESARE 
Con la capolista e favorita Terni, sconfitta netta nel risultato finale, ma non nei parziali. In apertura di giornata Esposito cede a Cerquiglini al quinto set e altrettanto Bianchi con Pace.
1-3 le successive tre partite per lo 0-5 conclusivo.

 C1 – GIRONE M – PARKER  
Di Incelli su Imondi l’unica partita vinta dalle squadre nazionali Castello nella terza giornata.
Monterondo si aggiudica l’incontro 5-1, con due vittorie di Stuffer su Coppola e Incelli, due di Pelizzi su Nobile e Coppola e una vittoria di Imondi su Nobile.
Anche in questo caso parziali combattuti, con due conclusioni al quinto favorevoli a Monterotondo, a proposito del quale registriamo l’autocritica di Marluk, che aveva pronosticato Monterotondo in lotta per la salvezza, mentre si trova a punteggio pieno dopo tre giornate.

 C1 – GIRONE P – COMITEC  
Vittoria netta per la favorita Guspini. Marzulli ha avuto una buona opportunità con il forte Lisci, quando ha inflitto 11-3 nel terzo set che lo ha portato avanti 2-1, prima della sconfitta al quinto.
Al quinto anche la conclusione di Marcolini con Michele Lai, nell’ultima partita della giornata che ha fissato il definitivo 0-5.

 C2 – GIRONE B – INDACO  
Continua il bel percorso della C2, con la convincente vittoria 5-1 sulla Dynamo Verde.
In apertura Di Laurenzio cede 0-3 a Messina, poi doppio Chessa e Fatello che, insieme al punto di Di Laurenzio su De Ficchy, fissano il 5-1 della giornata.
Chessa (6/6) e Fatello (4/4) anora imbattuti, per la capolista Castello Indaco.

 D1 – GIRONE B – VERDE  
Pareggio 3-3 con il Canottieri Aniene, che smuove la squadra dal sabbioso zero punti del fondo classifica  Due punti di Franco Franchi su Labor e Bonanome e un punto di Pacifici su Bonanome in apertura di giornata.

 D2 – GIRONE C – KING 
Le due vittorie di Caldarola senior non sono sufficienti per concludere positivamente la giornata.
Mascoli e Caldarola junior non riescono a portare la vittoria che avrebbe significato almeno un punto in classifica.
I giovani miglioreranno sicuramente nel girone di ritorno, ma la prospettiva di un campionato di vertice si allontana.

Condividi su Facebook
 

Tweet

Condividi: