Antonino Amato tra i King Pong Friends

…  Pasta e vongole con ananas e cipolle

Come è avvenuto il tuo incontro con il tennistavolo?

Attraverso un corso scolastico a cui le maestre mi indirizzarono perché ero irrequieto.

Qualche ricordo della palestra dove hai iniziato: l’ambiente, il livello tecnico dei giocatori, l’allenatore…
Palestra della scuola. Giocatori di discreto livello dalla 5 alla 3 categoria e colui che mi ha “scoperto” è Patrizio Mazzola.
Il tuo successo sportivo nel tennistavolo che ricordi più volentieri?
Il secondo posto agli italiani di quest’anno.

E la tua sconfitta più indigesta?
Ero a lignano contro un francese bravo, per entrare a podio… vincevo 2-1 10-9 e 11-10 e poi 2-2 8-6.

Una qualità tecnica o caratteriale che decisiva nelle tue vittorie e un difetto che non sei riuscito a migliorare come avresti voluto…
La grinta indubbiamente è la mia miglior qualità, mentre il difetto è la poca freddezza nei momenti decisivi.

Come definiresti il tuo gioco? Il tuo colpo migliore e lo schema preferito?
 Faccio un po’ tutto… il colpo migliore penso sia il block e lo schema preferito servizio “martello” esce non esce sul diritto e block sul rovescio

Come cerchi di superare i momenti di difficoltà o i passaggi a vuoto durante una partita?

Penso che devo divertirmi e mi rilasso…non ho gesti scaramantici

Hai un soprannome in ambito sportivo? Come nasce?
O RUSS.

Telaio e gomme?
Korbel sk7 e Joola maxx

Il tuo rapporto con i materiali: maniacale o indifferente?
Purtroppo sono uno che sbatte molto…

E quello con la sfortuna: spizzi, retine, interruzione per pallina in campo al termine di un tuo punto vincente…?
Senza problemi accetto tutto…non sempre

 Il momento o l’aspetto della gara che preferisci e quello che vorresti proprio evitare…
Preferisco quando mi sento sciolto e mi diverto al contrario no

Meglio le gare individuali o a squadre?
Squadre più emozioni molto più bello.
La tua migliore posizione in classifica raggiunta?
80 in Italia e 32 d’Europa

Aspettative e obiettivi per la prossima stagione?
Entrare in nazionale juniores e fare bene in Italia.
tantissimo.

Se il tennistavolo fosse un brano musicale?
Il più grande spettacolo dopo il big bang…Jovanotti

E se fosse un cibo, un piatto o una bevanda?
Pasta e vongole con ananas e cipolle


Condividi su Facebook


Tweet

Condividi: